Vittoria. Francesco Cannizzo: “incomprensibile atteggiamento ostruzionistico e disfattistico assunto dall’opposizione”

Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – Assolutamente incomprensibile l’atteggiamento ostruzionistico e disfattistico assunto dall’opposizione ieri in consiglio comunale sulla discussione del regolamento di mercato. Ancora una volta mi duole registrare la mancanza di responsabilità  dei consiglieri appartenenti a gruppi di opposizione, da Mustile a Carbonaro a Moscato.

Il loro comportamento irriverente e provocatorio nei confronti non solo dell’Amministrazione ma anche dei cittadini, dei quali loro stessi sono rappresentanti.

Questi signori si permettono di giocare con gli interessi della collettività, proponendo un ulteriore aggiornamento degli articoli del Regolamento del  Mercato Ortofrutticolo  al 12 luglio 2016, quando il Consiglio sarà già decaduto.

Dopo il dibattito i consiglieri di opposizione hanno votato l’aggiornamento del Consiglio  per il 16 maggio 2016, mentre  i consiglieri del PD – responsabilmente – hanno votato contro l’aggiornamento al fine di  approvare l’atto  in tempi utili, nell’interesse superiore della città.

E’  evidente  come i consiglieri Mustile, Carbonaro e Nicosia  siano ormai autoreferenziali, non rappresentanti della volontà dei loro stessi elettori  e quindi abusivi in Consiglio.

Se, come loro stessi  sostengono, non hanno la lucidità  mentale per discutere  un atto di valenza così importante  per la collettività  come il regolamento del mercato,  mostrino dignità  e si dimettano, dichiarando l’inagibilità, per loro omissione e colpa, all’interno del Consiglio comunale.

Francesco Cannizzo, Segretario PD Vittoria

Print Friendly, PDF & Email