Vittoria. Global Service, la replica di Vinciguerra alla Cna

VITTORIA (RG) – L’assessore alle Manutenzioni, Alfredo Vinciguerra, replica ai dirigenti della Cna cittadina, che hanno avanzato dubbi sulla gestione delle manutenzioni attraverso il Global Service.

“Accolgo con positivo slancio – dichiara Vinciguerra – la nota diffusa dalla Cna nelle scorse ore e, sebbene non condivida gli inviti effettuati mediante organi di stampa, sarò ben lieto di incontrare gli aderenti alla confederazione per un confronto sul tema. Non posso, tuttavia, esimermi dall’esprimere sincero stupore rispetto al tenore dell’invito che, di fatto, contiene già una valutazione preventiva e superficiale sulla questione. Spiace innanzi tutto constatare come la Cna, che è generalmente attenta e scrupolosa protagonista delle dinamiche cittadine, si sia solo ora accorta che il Global Service è uno dei punti fondamentali del programma amministrativo. Si tratta di un nuovo modello di gestione di una problematica cittadina cui bisogna dare soluzione. Ancor più sorprendente è la circostanza secondo cui la Cna sia già a conoscenza del contenuto di un bando non ancora redatto, tanto da ritenere che le ditte aderenti alla confederazione sarebbero escluse di fatto da una eventuale partecipazione, poiché non in possesso di imprecisati requisiti di carattere industriale o cooperativo. Inoltre, si tratta di un’idea, un’ipotesi: quindi, dare giudizi addirittura su chi dovrà realizzare i lavori mi pare assolutamente frettoloso e speculativo. Sul punto, d’altronde, sembra opportuno rilevare come nella vicina Comiso sia stata proprio una ditta vittoriese ad aggiudicarsi l’appalto per il medesimo servizio. Ad ogni modo, sono certo che dal confronto dei prossimi giorni emergerà un quadro certamente più chiaro e concertato della vicenda. Ciò che mi auguro è che con la storica sigla rappresentativa del mondo produttivo vittoriese si possa intrattenere un dialogo proficuo, nell’interesse della città”.

L’Assessore Alfredo Vinciguerra
Print Friendly, PDF & Email