Vittoria. Gruppo Consiliare PD di Vittoria: “Continuano i disservizi che i cittadini sono costretti a patire”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – Non soltanto l’emergenza idrica che, mai come negli ultimi mesi, si è fatta sentire: dal quartiere Celle, passando per il Villaggio degli Ulivi per finire alla zona di Forcone interi quartieri patiscono la mancanza d’acqua. E la famosa autobotte in più che Sindaco e Assessore avevano promesso essere stata messa a disposizione della Città, che fine ha fatto?

Come se ciò non bastasse è di questi giorni la notizia che anche diverse attività commerciali sono state costrette a chiudere per mancanza d’acqua.

A ciò, si aggiunge il problema, sempre più pressante, della gestione della spazzatura: oggi i lavoratori sono entrati, giustamente, in stato di agitazione, non ricevendo lo stipendio da ben tre mesi.

Sia chiaro: l’Amministrazione non può, come Ponzio Pilato, continuare ad alzare le mani e dire solo: “colpa della ditta”.

E invece, a fronte di questa deprecabile situazione, l’Amministrazione è silente. Non vede e non sente nessun problema, tutto pare andare per il meglio.

Addirittura, forse, non ci sono neppure atti da esitare, stante la mancata convocazione di un Consiglio Comunale da più di due settimane!

Ora basta. É arrivato il momento (anzi, siamo già fuori tempo massimo) perché a Palazzo Iacono si sveglino. É ora che l’Amministrazione intervenga e, se necessario, batta i pugni sul tavolo per risolvere i problemi della Città, che oggi, patendo oltre il danno la beffa, si è svegliata con le strade invase dall’indifferenziata.

Gruppo Consiliare PD di Vittoria

Print Friendly, PDF & Email