Vittoria. Il candidato a sindaco Campailla occupa l’assessorato alle manutenzioni e chiede intervento urgente

Vittoria, 8 settembre 2015 – “Insostenibile la situazione di emergenza in via della Resistenza a Vittoria a causa dei disagi dovuti al malfunzionamento della rete fognaria”. A denunciarlo è il candidato a sindaco e portavoce del movimento “Sorgi Vittoria”, che questa mattina dalle 10 alle 11 ha occupato simbolicamente gli uffici dell’assessorato alle Manutenzioni.
“Dopo molteplici segnalazioni fatte pervenire al comando di Polizia Municipale e all’ufficio manutenzioni del Comune, in merito alla situazione disastrosa in cui si trovano i cittadini di via della resistenza, -dichiara Campailla- questa mattina abbiamo occupato simbolicamente per un’ora gli uffici.  Da circa un anno, ovvero da quando era ancora in carica l’ex assessore Angelo Dezio,  in via della Resistenza da alcuni tombini della rete fognaria ogni giorno fuoriescono liquami maleodoranti. Per questo motivo –prosegue il candidato a sindaco di Sorgi Vittoria- accompagnato da alcuni esponenti del movimento e da qualche cittadino abbiamo occupato la stanza del dirigente, chiedendo l’ennesimo intervento per risolvere i disagi. Lo stesso dirigente, dopo aver fatto intervenire la Polizia municipale per sgombrare l’ufficio, ci ha comunicato di aver predisposto una somma di denaro urgente per iniziare immediatamente i lavori di manutenzione della rete fognaria”.
Cesare Campailla ha annunciato che la protesta riprenderà entro 24 ore se non sarà avviato l’intervento come promesso.

Print Friendly, PDF & Email