Vittoria. In Consiglio ordini del giorno ed interrogazioni

VITTORIA – Si è svolta, giovedì 18 maggio, nella Sala Carfì una seduta consiliare in aggiornamento nel corso della quale sono stati discussi tre ordini del giorno ed è stata data risposta a cinque interrogazioni presentate da vari consiglieri.
Inizialmente presenti 20 consiglieri su 24, è stato affrontato il primo odg, a firma di Giuseppe Nicastro, Gm, relativo alla determinazione degli oneri della Cosap; dopo la presentazione da parte del proponente, l’atto è stato respinto con 3 voti favorevoli e 12 contrari.
All’unanimità è stato, invece, approvato il secondo odg presentato dalla consigliera Valentina Argentino e finalizzato a vietare l’attendamento nel territorio comunale di circhi che, per i loro spettacoli, utilizzano animali.
Ritirato dal consigliere proponente il terzo odg, a firma Fabio Nicosia, Ni, relativo a “suggerimenti per il miglioramento della raccolta differenziata” in quanto il sindaco, cui erano destinati tali suggerimenti, non era presente in aula; l’atto è stato ritirato da Nicosia dopo avere ricevuto assicurazioni da parte del presidente del consiglio comunale, Andrea Nicosia, che l’odg in questione sarebbe stato discusso nella prossima sessione consiliare.
Poi è stata la volta delle interrogazioni: alla prima, di Giuseppe Ragusa, M5s, sulla manutenzione e la messa in sicurezza delle strade cittadine, ha risposto l’assessore Paolo Nicastro; l’interrogante si è dichiarato parzialmente soddisfatto; alla seconda, di Sara Siggia, Ni, relativa alla sosta selvaggia in Piazza del Popolo, ha risposto l’assessore Daniele Scrofani; parzialmente soddisfatta l’interrogante; alla terza, di Giuseppe Ragusa, sui lavori di riqualificazione energetica dell’impianto di pubblica illuminazione, ha risposto l’assessore Nicastro, la cui risposta è stata giudicata insoddisfacente dall’interrogante; per la quarta interrogazione, di Valentina Argentino, riguardante gli impianti pubblicitari, è stata letta una risposta del sindaco, in quel momento non presente in aula; insoddisfatta, per l’interrogante, tale risposta; alla quinta, di Fabio Nicosia, relativa alle zone blu, ha risposto l’assessore Scrofani; insoddisfatto di tale risposta si è dichiarato l’interrogante.
Subito dopo è stata chiesta una sospensione dei lavori, alla cui ripresa, su proposta del consigliere Ragusa, la sessione stessa, all’unanimità, è stata aggiornata a mercoledì 24 maggio 2017.

Print Friendly, PDF & Email