Vittoria. La Rosa: “Questione igiene ambientale sia affrontata anche a livello politico. Sono ormai troppe le anomalie”

Vittoria, 4 settembre 2015 – “Condivido l’analisi della Cgil. La ditta Sea, l’impresa che gestisce il servizio di igiene ambientale sul territorio comunale di Vittoria, non ha espletato al meglio i propri compiti. Quindi non è opportuno prorogare l’attività di gestione. Servono, piuttosto, altre soluzioni. E, soprattutto, è necessario che la questione sia posta a livello politico”. E’ la proposta che arriva dal consigliere comunale Andrea La Rosa secondo cui lo stato di precarietà in cui versa la pulizia della città è sotto gli occhi di tutti. “Anche il sindaco – aggiunge La Rosa – ha dovuto riconoscere che il problema esiste ed è molto serio ed ha quindi richiamato in maniera ufficiale la ditta ad espletare nella maniera più puntuale ed efficace possibile i propri compiti. Le lamentele che abbiamo ricevuto sono state numerose ma d’altronde basta effettuare un giro nel centro storico o in alcune strade periferiche, per non parlare di Scoglitti, per verificare come la gestione sembri essere assolutamente approssimativa. Una circostanza che non può soddisfare i cittadini i quali, a gran voce, reclamano la massima attenzione. Perché la gestione del servizio di igiene ambientale, a livello comunale, sia portata avanti con la dovuta accortezza e, soprattutto, garantendo il servizio ai livelli di un tempo. Soltanto così ci sarà l’opportunità di garantire un altro futuro alla città sul piano dell’igiene ambientale. Ma è essenziale che la questione possa diventare oggetto di discussione in seno all’aula consiliare. Tutto ciò servirà a fare emergere eventuali responsabilità”.

Print Friendly, PDF & Email