Vittoria. Lettera aperta al neo sindaco Giovanni Moscato, Fabio Nicosia: “Scoglitti “fai da te”? No grazie”. Riceviamo e pubblichiamo

Scoglitti “fai da te”? No grazie, sia l’A.C. a intensificare il proprio lavoro. Un errore abolire le zone blu. Da attivare subito la pulizia dei lotti a rischio di incendio .
Chiude Open Village, stagione di successo, inserita per anni nel calendario regionale delle manifestazioni turistiche della Regione Siciliana e dotata di finanziamento reg.

E’ trascorso quasi un mese dall’insediamento del nuovo sindaco della nostra Città ed è comprensibile un periodo di “rodaggio” della nuova (?) macchina amministrativa . Ciò però non deve tramutarsi in ritardi di azione dannosi per la Comunità e quindi chiedo all’intera Giunta Comunale di intensificare il lavoro necessario per affrontare la stagione turistica estiva e dotarla dei minimi servizi per la sicurezza e l’accoglienza necessaria . Siano gli assessori ad essere più presenti e riconoscibili dai cittadini che come risulta da alcune iniziative , permesse ai limiti della legalità , stanno provvedendo a sostituirsi alla macchina ammnistrativa ( in via Dentice hanno installato divieti di accesso e di svolta a destra, non si capisce con quale perizia e verifica della struttura di sostegno ; la scaletta di accesso alla spiaggia di fronte a V. dei Granchi è stata fatta liberare e ripulire dalla sabbia a proprie spese da una famiglia di residenti, la stessa cosa altri gruppi stanno cercando di organizzare per le scalette riservate ai disabili ; volontari si disperano nella pulizia di porzioni di arenile e altri hanno rappezzato con tavole la ringhiera in legno del lungomare ). Vogliamo creare una Scoglitti “Fai date”? Pare di sì : le transenne che circoscrivono l’isola pedonale non sono custodite e la gente si ferma con l’auto , sposta e passa avanti . Le piazze sono finora oggetto di posteggio selvaggio di auto e motorini e cosa che reputo altamente negativa la Giunta ha deliberato di non attivare le zone blu danneggiando i commercianti della Via Napoli e intasando ulteriormente il traffico in continuo movimento alla ricerca del posteggio . Se continua così rischiamo il caos . Ulteriori ritardi non possono essere giustificati con il recente avvento dei nuovi amministratori perché i dirigenti dei settori come la maggior parte dei funzionari è la stessa da anni quindi con esperienza e con le relative pratiche già pronte . Lo stesso ufficio del sindaco ha, come dirigente e come personale di staff nominato di fiducia, impiegati che hanno prestato servizio con la Giunta Nicosia quindi a conoscenza dei problemi e dei tempi per risolverli , manca, quindi, solo una maggiore presenza e lavoro degli assessori ad oggi assenti da Scoglitti con il solo Sindaco volenterosamente attivo e operativo in questa prima fase.

La mia lettera sia da sprone per accelerare sulle necessarie tradizionali opere di manutenzione minima per una adeguata vivibilità della stessa : pulizia cigli stradali , ripristino e pitturazione staccionate in legno , sistemazione delle scalette d’accesso alle spiagge ancora coperte dalla sabbia , ripristino bastioni di cemento danneggiati, posa delle passerelle in legno , spianamento e livellamento delle spiagge della lanterna , ripristino segnaletica orizzontale e verticale, manutenzione costante della rete fognaria per evitare sversamenti , servizio di vigilanza per l’accesso all’isola pedonale e per evitare la sosta selvaggia nelle piazze e in doppia fila al lungomare e, soprattutto, una urgente e indifferibile pulizia straordinaria di alcuni lotti di terreno confinanti con abitazioni messe a rischio anche di incendio per la vegetazione proliferata nei mesi invernali, caricando costi e sanzioni ai proprietari che non hanno recintato e pulito come prevede la legge .
Il marchio Open Village , che ha cambiato il modo di proporre gli spettacoli offrendo dal 2006 eventi e rassegne di grande prestigio è inserito nel calendario delle manifestazioni regionali e finanziato da anni , la distribuzione e promozione del relativo calendario è tradizionalmente atteso e ricercato da villeggianti e turisti . Ad oggi non si conosce l’inizio della stagione né quali eventi di punta possano essere proposti ai turisti che scelgono in ritardo la meta delle loro prossime vacanze. C’è il rischio che se si continua a viaggiare su questi ritmi la stagione sarà di un livello non solo inferiore a quelle precedenti ma anche pregiudizievole per quelle a venire .

Fabio Nicosia, partito democratico
Consigliere comunale #NUOVEIDEE

Foto allegate:
7491 e 7486 lotti da ripulire per evitare rischio incendi; foto 7478 scaletta via dei granchi pulita ad opera di privati cittadini ; foto 7489 lo stato delle altre scalette di accesso ancora sotterrate dalla sabbia e il mancato ripristino dei bastioni del lungomare
:

Print Friendly, PDF & Email