Vittoria. Mangione: “Se a Messina manca l’acqua a Vittoria si spreca”

Vittoria, 12 novembre 2015 – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa a firma di Peppe Mangione, Forza Vittoria:

“La crisi idrica verificatasi a Messina rappresenta un disagio senza precedenti. E’ inconcepibile che nel 2015 si assista a casi estremi in cui manchi l’unica risorsa fondamentale per l’esistenza umana: l’acqua. Eppure i messinesi soffrono e patiscono l’assenza di un bene che spetta per diritto e persino pagato.” Una premessa legittima fatta da Peppe Mangione di Forza Vittoria che espone un’altra problematica che, risulta essere il paradosso rispetto alle condizioni in cui versano i messinesi: “Lo spreco d’acqua a Vittoria. Vittoria è la città dei paradossi. Se a Messina si soffre per la mancanza d’acqua a Vittoria la sprechiamo inevitabilmente. Ed è deducibile dalle foto che abbiamo scattato nelle vie Marangio e Palestro, e proprio in quest’ultima via, la perdita d’acqua inizia ripetutamente alle 18,00 il pomeriggio. Causa? La rottura di condutture e tubature che ne sprigiona la fuoriuscita di acqua incontrollabile ed eccessiva. Uno spreco, insomma, che andrebbe evitato!”

Infine, conclude Mangione sostenendo che non è un caso isolato: “Non è comunque la prima volta che assistiamo a casi del genere. Questo spreco non si verifica solo nelle vie Marangio e Palestro ma spesso anche in altre carreggiate periferiche e non. Ci sono molte zone che andrebbero monitorate e spesso gli interventi scarseggiano, causando conseguenze del genere. Auspichiamo che l’amministrazione provveda quanto prima, altrimenti, davvero potremmo definirci la città dei paradossi!”

Print Friendly, PDF & Email