Vittoria. Mascolino e Di Falco: “Sopralluogo discarica contrada Pozzo Bollente e centro raccolta, situazione preoccupante”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – Stamani ci siamo recati, nella qualità di consiglieri comunali di opposizione del gruppo consiliare PD, a fare un sopralluogo presso la discarica di contrada Pozzo Bollente e il centro di raccolta di via Virgilio Lavore.
Come hanno evidenziato le immagini che abbiamo pubblicato in diretta su Facebook la situazione è a dir poco preoccupante!!

Le cataste, anzi le montagne di rifiuti ammassati non solo danno chiara evidenza di come il servizio di smaltimento, ancor più di quello di raccolta già di suo malfunzionante, è di fatto immobile o procede con pericolosa lentezza.
Siamo, senza alcun dubbio, in presenza di una potenziale bomba ecologica se è vero che l’ammassamento di plastica di contrada Pozzo Bollente è praticamente a ridosso della discarica col pericolo che un incendio possa arrecare gravissimi danni sia alla discarica stessa che a tutta l’area circostante se non a tutta la città visto che a pochi metri vi sono già insediamenti abitativi.
Non meno preoccupante è la situazione del centro di raccolta di via Virgilio Lavore.
Anche lì le immagini che abbiamo postato rappresentano lo stato di emergenza rifiuti se è vero che abbiamo accertato cataste di materassi, copertoni, rifiuti speciali come elettrodomestici e computer vari e rifiuti in legno che mai sono stati smaltiti e che giacciono lì ad un passo di condomini e del mercato degli agricoltori.
A questo punto oltre alla pubblica denuncia non ci resta che agire con la massima sollecitudine, richiedendo che venga convocata una Commissione trasparenza in cui pretenderemo spiegazioni dall’Amministrazione Comunale su cosa stia succedendo e nello specifico chiederemo di visionare le carte con le convenzioni per lo smaltimento di tutte le tipologie di rifiuti.
Da parte di una Amministrazione che ha strombazzato ai quattro venti il pugno duro verso gli incivili ci saremmo aspettati maggiore preparazione nell’organizzazione dello smaltimento e invece hanno dato prova di incapacità assoluta. Ora dovranno spiegarci cosa accadrà all’indomani del 17 maggio, considerato che la EF ha disdettato il servizio e come si vorrà affrontare il servizio di raccolta e smaltimento all’approssimarsi dell’estate, con l’intero territorio di Scoglitti, Vittoria de campagne limitrofe da gestire.
Abbiamo appena iniziato con la nostra attività di denuncia e non ci fermeremo fin quando questa Amministrazione non darà risposte concrete per la salvaguardia del territorio e passi dai proclami ai fatti reali.

Bianca Mascolino
Salvatore Di Falco
Consiglieri comunali PD

IL VIDEO DELLA DIRETTA SU FACEBOOK:

ARTICOLO STRETTAMENTE COLLEGATO

Vittoria, differenziata. Alfredo Vinciguerra e Salvo Sallemi replicano alle dichiarazione dei consiglieri comunali del PD

Print Friendly, PDF & Email