Vittoria. Monia Cannata: “Dopo 35 anni, il Centro Donna comunale di Vittoria ha finalmente un nuovo Statuto”

Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA (RG) – Dall’iniziativa del Presidente del Consiglio Andrea Nicosia e dei consiglieri Cannata e Sallemi, un ottimo traguardo che segna il passo rispetto all’attenzione che la maggioranza ha per l’associazionismo in generale, e per quello al femminile, in particolare.

Il consigliere Cannata esprime tutta la propria soddisfazione per il consenso raccolto da tutti i gruppi consiliari sia nel passaggio in Commissione cultura che in quello definitivo in Consiglio Comunale, ove si è premiato un lavoro sinergico dei consiglieri proponenti con l’Assessore alle pari opportunità, Valeria Zorzi, l’Assessore ai servizi sociali Daniele Barrano e gli Uffici.

Dal confronto con la numerosa utenza, abbiamo inoltre colto il grande entusiasmo nei confronti della realtà associativa, ove, col preziosissimo contributo delle volontarie, le nostre donne si dedicano a numerose attività quali ginnastica, pittura, tombolo, taglio e cucito. Riteniamo che si possa dare ulteriore slancio e convogliare tali energie anche nella promozione del territorio: Stiamo già pensando alle prossime iniziative che col coinvolgimento del Centro donna, verranno offerte alla città.

A breve, inoltre, ci occuperemo in consiglio della Consulta femminile, per la quale abbiamo già depositato, con il gruppo se la ami la cambi, una proposta di Regolamento anch’essa frutto del confronto con le realtà associative operanti nel territorio.

Monia Cannata, consigliere comunale

MONIA CANNATA
Print Friendly, PDF & Email