Vittoria. Moscato: “Igiene urbana a picco. Sindaco si assuma le sue responsabilità”

VITTORIA – “Dopo avere, per mesi, giocato allo scaricabarile con la ditta Sea è arrivato il momento per il sindaco di assumersi le sue responsabilità e chiarire alla città cosa sta accadendo”. Lo dichiara il consigliere comunale Giovanni Moscato in merito allo stato dell’igiene urbana cittadina.

“Sembrerebbe che – spiega Moscato – la ditta non abbia ricevuto dal Comune le spettanze dovute e che sia in difficoltà nell’erogazione del pagamento degli stipendi ai dipendenti che ha anticipato, negli ultimi mesi, con somme proprie”.

“L’amministrazione comunale in dieci anni non è stata in grado di provvedere all’ordinario. Lo stato in cui versa Vittoria è la testimonianza. La città annaspa tra la sporcizia mentre il sindaco si spoglia da qualsiasi responsabilità. Dopo aver distrutto l’Emaia, dopo aver promesso la differenziata, oggi non è in grado di garantire neanche l’ordinario. Vittoria ha bisogno di fatti e non di promesse”.

Print Friendly, PDF & Email