Vittoria. Movimento Cinque Stelle: “È iniziata nel weekend la #primaverarivoluzione”

VITTORIA – Riceviamo e pubblichiamo un comicato stampa da parte del Movimento cinque Stelle di Vittoria: È iniziata nel weekend la #primaverarivoluzione che il Movimento Cinque Stelle vuole portare in città. Con la manifestazione itinerante “Inizia una Nuova Storia”, infatti, il gruppo Vittoria 5 Stelle ha dato il via alla campagna elettorale per le prossime elezioni amministrative. 
Nel pomeriggio di sabato, alla presenza di tanti cittadini, attivisti, simpatizzati e curiosi, è stata inaugurata la sede “Vittoria 5 Stelle”. I locali, situati in via Giacomo Matteotti (angolo) via Ruggero Settimo, ospiteranno momenti di dibattito e saranno “aperti all’ascolto di quanti vorranno venirci a trovare – ha commentato Carmelo Giurdanella, attivista Vittoria 5 Stelle – perché abbiamo bisogno dell’energia di tutti. Non vogliamo i vostri voti, vogliamo le vostre idee. Rappresentiamo i 59.000 vittoriesi che negli ultimi dieci, quindici, vent’anni hanno subito le scelte dei soliti 1000 che hanno gestito il potere in questa città. Riprendiamocela con il vostro aiuto”. 
All’incontro ha partecipato anche Vanessa Ferreri, cittadina-portavoce all’Ars del Movimento Cinque Stelle, che ha espresso “fiducia nella forza del M5S, che è orgogliosamente diverso da tutti gli altri. Con questa meravigliosa squadra – ha aggiunto – fatta di gente onesta e competente ognuno nel proprio lavoro, sono sicura che si riuscirà anche a Vittoria ad entrare nella Casa Comunale, come mi piace definire il Municipio”.
Gli attivisti del Movimento hanno avuto modo di presentarsi alla Città, esprimendo i propri sentimenti, le emozioni e le speranze che l’inaugurazione della sede e della campagna elettorale hanno suscitato.
Erano presenti, inoltre, anche Federica Tidona e Gina Berrittella, portavoce in Consiglio Comunale ad Acate, e Gianluca Genovese, portavoce all’interno del Consiglio Comunale di Ispica.
In serata, invece, il M5S si è presentato ai giovani in Piazza del Popolo, dove ha lanciato l’iniziativa “La Città che Vorrei”, che darà a tutti quelli che lo vorranno la possibilità di registrare un videomessaggio su come vorrebbero Vittoria. 

Questa mattina, invece, la seconda giornata di “Inizia una Nuova Storia” è cominciata con una passeggiata lungo la via Cavour ed il Centro Storico cittadino, chiacchierando di Cultura, Lavoro, Liberty e Storia di Vittoria.
Intorno alle 11, in via Cavour (angolo) via Garibaldi, è andato in scena lo spettacolo per bambini “Buskers in City”. Un momento di divertimento per i tanti passanti che si sono fermati a dare un’occhiata. “La Città che vogliamo – hanno commentato gli attivisti – ha un occhio attento anche verso più piccoli e con questo gesto abbiamo voluto dedicare loro un momento durante la nostra manifestazione”.
Alle 12.30 si è tenuto in piazza del Popolo il primo comizio cittadino, che il gruppo di attivisti ha chiamato “Microfoni Aperti”, durante il quale sono intervenuti oltre a Francesco Cappello, portavoce-deputato regionale del Movimento Cinque Stelle, anche gli attivisti Carmelo Giurdanella, Andrea Cicardo, Valentina Argentino, Silvana Saillant e Carmelo Badalamenti.
“In città servono regole – ha detto Carmelo Giurdanella – e ci serve che siano rispettate. Le leggi troppo spesso si applicano per i nemici e si interpretano per gli amici. Questo per noi è inaccettabile e faremo tutto il possibile per capovolgere la situazione in città. Anche se è vero che non sappiamo fare i comizi, non gridiamo e non promettiamo nulla in cambio, noi siamo qui per dare il nostro contributo”.

Nel pomeriggio la manifestazione si è spostata a Scoglitti. Dalle ore 15, infatti, è stato allestito in piazza Sorelle Arduino un “Gazebo in Movimento”, per il confronto e la partecipazione cittadina; la piazza, inoltre, ha ospitato lo spettacolo per bambini “Buskers in City”.
La manifestazione si è conclusa con un altro “Microfoni Aperti”.
Insieme a Carmelo Giurdanella, ai deputati-portavoce M5S Ferreri e Cappello, al portavoce in Consiglio Comunale a Bronte, Valeria Franco, sono intervenuti alcuni attivisti di Vittoria 5 Stelle, tra i quali Vincenzo Criscione. “Ogni giorno, tutto l’anno – ha detto Giurdanella – Scoglitti è meravigliosa, ma godiamo della sua bellezza solo un mese l’anno. Questo è un delitto perché il turismo si muove tutto l’anno, ma noi rimaniamo fermi. La causa principale è la mancata programmazione, ma – ha concluso – cambieremo questa situazione. Abbiamo l’energia, le competenze e la voglia di fare”.
La due giorni di “Una Nuova Storia” si è conclusa, ma la #primaverarivoluzione di Vittoria è appena iniziata! In alto i cuori!

Print Friendly, PDF & Email