Vittoria. Il Movimento politico “Se la ami la cambi” interviene in merito alla nota di Sicilia Futura. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – In relazione alla nota pubblicata dal coordinatore di Sicilia Futura con la quale tra l’altro si accusa l’AC di scarsa operatività ed appellando gli amministratori quali dilettanti, interviene la portavoce Alessandra Russo: “l’analisi del coordinatore di SF appare veramente curiosa e alquanto confusa, una critica sterile e in perfetto stile con i toni della vecchia politica. Invero, l’attività amministrativa in questi pochi mesi dall’insediamento è stata serrata ed ha già prodotto notevoli risultati.

Primo tra tutti il regolamento del mercato Ortofrutticolo approvato dal Consiglio Comunale, dopo esser stato studiato attentamente con le opportune correzioni e gli emendamenti del caso, in tempi celeri e secondo quanto previsto nel programma elettorale. Si tratta di un atto regolamentare che la Città di Vittoria aspettava da decenni!
Poi – prosegue Russo – come non ricordare il Bando per la raccolta differenziata porta a porta anch’esso promesso per anni e mai emanato. Oggi possiamo affermare che in tempi celeri Vittoria partirà con la raccolta differenziata con notevoli vantaggi per l’ambiente e per i contribuenti.
Nelle more del passaggio alla differenziata la lotta all’inciviltà e alle discariche abusive è stata tempestiva e a “tolleranza zero”.
Si tratta di metodi legali ed efficaci seppur “forti”, che velatamente non sono stati sicuramente condivisi dal coordinatore di SF come emerge da alcune affermazioni pubblicate tramite i social network.
Dispiace constatare che alcuni piuttosto che avere a cuore l’ambiente del nostro territorio si atteggino a “bastian contrario” addirittura difendendo l’indifendibile. Perché chi getta i rifiuti per strada è indifendibile senza se e senza ma. Del resto, l’operato dell’Amministrazione è un segnale fortemente apprezzato da chi ha a cuore il nostro territorio, che avuto una eco positiva anche nella stampa nazionale e come dimostrano i plausi ricevuti da più parti.
Ancora – continua Alessandra Russo – non possiamo non ricordare che la scorsa settimana vi è stata la prima giunta itinerante a piazza Manin, dove il sindaco Moscato ha illustrato l’esito e le iniziative della riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, convocato proprio su sua richiesta dal Prefetto di Ragusa, a seguito dei fatti di violenza che si erano appunto verificati proprio in quella piazza, anche in questo caso vi è stata una rapidità d’azione, una vicinanza con il territorio ed i cittadini e una programmazione futura per contrastare i fenomeni, che non si vedeva anch’essa da decenni.”
“Erano decenni – aggiunge l’altro portavoce Salvo Giardina – che il Sindaco con pervicacia e perseveranza non ci “mettesse la faccia” direttamente con i cittadini nel territorio. Un Sindaco che, nonostante la drammatica eredità ricevuta, è con coraggio ogni giorno tra la gente!” “Quindi – conclude Alessandra Russo – invito SF a seguire più attentamente l’attività amministrativa e porre critiche, come è giusto che sia nel ruolo delle parti, che abbiano una valenza costruttiva perché continuando ad usare questi toni Sicilia Futura, potrebbe continuare a non risultare credibile agli occhi degli elettori.”

Movimento politico Se la ami la cambi

Print Friendly, PDF & Email