Vittoria. Nicastro (PD): “Fuorviuanti le dichiarazioni del collega Sallemi”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – La verita’ quando viene detta fa’ male. Rimango basito da certe dichiarazioni del  collega Sallemi che ancora oggi ,  nonostante il Sindaco abbia dichiarato  di aver dato un taglio nettamente politico alla giunta abbandonando il progetto civico presentato ai cittadini durante le elezioni comunali , ancora oggi Sallemi si nasconde d’innanzi alla realta’ politica e non civica.

Parto col presupposto che da parte mia non vedo nulla di strano se una persona sposa un progetto politico . Sia chiaro Nulla di personale con il collega Sallemi  o con gli altri avversari politici ,  ma una cosa è certa , che la “Coalizione Civica” del Sindaco contro i tanto boicottati partiti politici durante la campagna elettorale  del “Cambiamento” era tutta una bugia , un escamotage per nascondere ai cittadini la loro identità di estrema destra per paura di perdere le elezioni. Bastava dirlo, non c’era nulla di cui vergognarsi.
Ad ogni modo prendo atto  della reazione del Consigliere Sallemi , tipica reazione di chi viene smascherato e di coloro i quali hanno vinto le elezioni travestiti da gruppi civici.
Eppure ci sono avvenimenti sui social ed  eventi che lo ritraggono nelle campagne di tesseramento con F.lli d’Italia o addirittura come accompagnatore dell’on Meloni d’innanzi ai comitati contro le aste giudiziarie e al Mercato Ortofrutticolo .

Forse il collega Sallemi stara’ cercando di  capire in quale  partito politico collocarsi visto che gli altri colleghi consiglieri  hanno gia’ (anche se a scoppio ritardato) preso posizione politica , ma si sa’ , c’e chi ha il coraggio di prendere subito la propria posizione politica mettendoci  la faccia e c’e’ chi lo vorrebbe fare attraverso alcune mosse o mezzucci confusionari, che magari passano inosservate agli occhi del popolo .
Trovo assolutamente fuorvianti e puerili le dichiarazioni del collega Sallemi quando parla di cambi di casacca o del mio escursus politico . 
Forse il collega Sallemi dimentica che la colazione in  cui sono stato eletto a differenza della loro era costituita anche da partiti politici .
Fin dal primo giorno io personalmente ho avuto il coraggio di dichiarare di credere in un partito moderato e riformista a differenza sua che non ha reso noto ai cittadini a quale soggetto politico appartiene data la passerella  con l’On. Meloni , a meno che non si sia dimesso da Segretario Provinciale di Fratilli d’Italia e i cittadini come al solito  non ne sanno nulla, quindi l’ennesimo giochino al nascondiglio , con il classico  mezzuccio mediatico utile a nascondere la sua  appartenenza partitica .
Sulla mancata comunicazione in Consiglio dell’imminente rimpasto da parte del Sindaco , volevo comunicare al collega che sappiamo benissimo che,  ne’ il Sindaco ne’ tantomeno il Presidente del Consiglio Comunale sono obbligati a comunicare il rimpasto , semmai sarebbe stato solamente un modo piu’ corretto avvisare anche il Consiglio Comunale   nel rispetto delle Istituzioni , indipendentemente dal regolamento  .
Invito pertanto il collega Sallemi a leggere bene i comunicati onde evitare inutili polemiche .
Infine Ai nuovi Assessori rinnovo i miei Auguri di buon lavoro nell’interesse della Citta’ di Vittoria e per il bene della collettivita’, che fino ad oggi si e’ vista abbandonata dagli Amministratori.

IL CONSIGLIERE COMUNALE  PD, Giuseppe Nicastro

Print Friendly, PDF & Email