Vittoria. Nicastro (PD): “Pulizia dei terreni. L’amministrazione contro le sue ordinanze?”. Riceviamo e pubblichiamo

Facciamo Appello alla Pulizia di tutti i terreni sparsi in Città

Da alcuni giorni, nel tratto di via Roma all’altezza dell’asilo nido comunale, abbiamo appurato che l’Amministrazione Comunale va’ contro la loro stessa ordinanza in quanto  subito dopo alcune operazioni di “scerbatura” all’interno dell’Asilo Comunale (tra l’altro fatta male in quanto hanno distrutto un intero giardino) ha pensato bene di ripulire anche i terreni privati confinanti con l’asilo Nido Comunale.

A tal proposito vorremmo capire se tutto cio’ si tratta di una modifica dell’ordinanza n 40 dell’11 luglio 2016 oppure si tratta  un’eccezione?

Se cio’ che e’ stato fatto non e’ un eccezione, facciamo appello affinche’ venga ripulita e bonificata  l’area sita di fronte la scuola Filippo Traina utilizzata come discarica , per il terreno sito in via Failla a 40 metri prima di via della Resistenza pieno di ratti e zecche  , per la zona di via G marzo , di via Paolillo , di via Como  in fondo  e di tanti altri terreni sparsi per la Citta’, insomma o tutti o niente.

A questo punto chiediamo che il comune applichi anche nei terreni privati  le operazioni di pulizia dei lotti , specie nei confronti di quei proprietari che da più di 25 anni sono possessori di  terreni bloccati dal comune  senza farne uso e che magari sono costretti a recintare e pulire a proprie spese .

Infine, data l’esistenza dell’ordinanza n. 40 del 11 luglio 2016 , sarebbe giusto che  il comune provveda ad applicare tale ordinanza anche per i terreni di proprietà del comune vittoria.
Cosi’ come i cittadini debbono rispettare le ordinanze , anche il comune sia da esempio.
Pertanto chiedo all’amministrazione comunale:
cosa intende fare in merito alla pulizia dei terreni di proprietà del comune?
Il comune possiede terreni di sua proprietà?
Qualora c’è ne fosse di bisogno , si richiede urgentemente la pulizia dei terreni di proprietà del comune, altrimenti non hanno senso ne’ le ordinanze ne’ tanto meno le 
video-iniziative sulla tutela dell’ambiente ed il rispetto delle regole  che vale per tutti , a cominciare per prima  dall’amministrazione comunale!

IL CONSIGLIERE COMUNALE, Giuseppe Nicastro

Il consigliere comunale Giuseppe Nicastro
Print Friendly, PDF & Email