Vittoria. Nicastro: “Quartieri senza acqua, altro che cambiamento”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – La citta’ di Vittoria continua ancora a sopportare la solita inadempienza di questa Amministrazione Comunale brava a sbandierare il “cambiamento” durante le passerelle elettorali ma scadente nel risolvere i problemi reali della macchina amministrativa in materia di servizio idrico.

Partiamo dal presupposto che gli uffici di competenza svolgono il proprio lavoro in maniera eccellente , costante e vicina alle istanze di cittadini , purtroppo , a causa degli attuali amministratori (che non riescono a far funzionare la macchina amministrativa in quanto gli uffici competenti non godono di un numero sufficiente di mezzi per la distribuzione di acqua nelle case durante le emergenze) in molti quartieri della citta’, uno fra tante zona forcone Via C. Berrutti , non arriva acqua e la gente non riesce a capire per quale motivo le bollette del canone idrico sono sempre puntuali ma l’acqua nelle proprie case tarda ad arrivare e molte volte di acqua non se ne vede neanche una goccia .

Trattasi per caso di guasti alle pompe dei pozzi ?

Lo possiamo sicuramente comprendere ma non e’ possibile che l’Amministrazione Comunale non preavvisa i cittadini del guasto in atto e non riesce a dare il giusto supporto ai vari organi competenti che si occupano delle emergenze idriche .

Sarebbe bene capire come l’Amministrazione Comunale durante le emergenze idriche intende organizzarsi per far fronte alla solita problematica che affligge la citta’ e i cittadini .

In un contesto simile , specie se magari trattasi di guasti di varia natura nei pozzi di acqua , pur avendo un personale competente , eccellente , costante e vicina alle istanze di cittadini , al quale va’ la mia stimae vicinanza , e’ mai possibile avere una sola Autobotte a disposizione per una citta’ di 65.000 abitanti?

Gli organi competenti senza un numero sufficiente di autobotti per la distribuzione di acqua come possono soddisfare le istanze dei cittadini?

Come si puo’ parlare di cambiamento quando i cittadini difficolta’ ad avere il servizio della autobotte in caso di emergenza?

Sicuramente il problema idrico non lo risolve l’autobotte , utile qualora ci fosse il numero sufficiente adatto ad una citta’ di 65.000 abitanti ma l’Amministrazione Comunale , che nei problemi seri non riesce ad attuare quel tanto sbandierato cambiamento promesso ai Vittoriesi , deve essere pragmatica e deve farci sapere come intende risolvere il problema idrico a Vittoria .

Occorre ripristinare il servizio di distribuzione dell’acqua nel piu’ breve tempo possibile in quanto trattasi di numerosi cittadini che da piu’ di 3 giorni sono senz’acqua nelle proprie case .

Caro Sindaco ed Amministratori, Il tempo da voi richiesto sta per scadere ,gradiremmo meno passerelle, meno Selfie su Facebook e piu’ acqua nei quartieri.

IL CONSIGLIERE COMUNALE
Giuseppe Nicastro

Print Friendly, PDF & Email