Vittoria. Nicosia: nei locali ex Tribunale subito ufficio del Giudice di pace e associazione Antiracket, poi anche Tributi e Urbanistica

VITTORIA – Nella mattinata di ieri, giovedì 15 gennaio, il sindaco, Giuseppe Nicosia, accompagnato dagli assessori Filippo Cavallo ed Enzo Cilia, dal comandante della Polizia municipale, Cosimo Costa, e dal dirigente del settore Lavori pubblici, Angelo Piccione, ha effettuato un sopralluogo nei locali dell’ex sezione distaccata del Tribunale, in Via Gaeta, dove verranno allocati alcuni uffici comunali. Al sopralluogo ha preso parte anche il Giudice di pace della sezione di Vittoria, Maria Stella Sallemi, in considerazione del fatto che uno degli uffici che saranno ospitati nei locali di via Gaeta è proprio quello del Giudice di pace.
“Trasferiremo quanto prima in via Gaeta – ha dichiarato il primo cittadino – l’ufficio del Giudice di Pace, e siamo in grado di ospitare sin da subito anche l’associazione antiracket. Nel breve periodo, giusto il tempo di organizzare il trasloco, che in quel caso è molto più corposo, trasferiremo nell’ex Tribunale anche gli uffici Urbanistica e Tributi: ciò consentirà di risparmiare oltre seimila euro al mese di fitti. Nel corso del sopralluogo abbiamo raccolto la soddisfazione del Giudice di pace di Vittoria per la prevista allocazione degli uffici, e i suoi complimenti perché il nostro è l’unico Comune in provincia che non ha sospeso l’attività del Giudice di pace e che è pronto ad assumerne il cento per cento del carico pur di mantenere un presidio di giustizia in città”.

Print Friendly, PDF & Email