Vittoria. Nicosia: “Sulla strada giusta per approvazione regolamento Mercato redatto dall’Amm. Nicosia. Peccato per…”. Riceviamo e pubblichiamo

Siamo sulla strada giusta per l’approvazione del regolamento del Mercato Ortofrutticolo redatto dall’Amministrazione Nicosia. Peccato la mancanza di fair play della truppa di maggioranza. Un grave errore non accogliere minime modifiche che hanno chiesto i produttori vittoriesi.

VITTORIA – La Giunta Comunale Nicosia lo scorso anno raggiungeva un traguardo storico da tanto tempo atteso , la presentazione e il “via libera” allo schema di regolamento per il Mercato ortofrutticolo di Vittoria . Di fatto si recuperava un ritardo di decenni , ma l’iter purtroppo in Consiglio è stato bloccato per ignavia politica delle opposizioni ( in maggioranza numerica per via di numerose transumanze ), che il 6 aprile 2016 , attraverso una strumentale ostruzione e la formulazione di una girandola di rinvii del punto decisero di violare il loro dovere istituzionale di svolgere attivamente il proprio mandato sino all’ultimo giorno utile non affrontando in aula il tanto atteso argomento . L’attuale sindaco Moscato e l’attuale presidente del Consiglio allora cementarono la loro posizione ostruzionistica politica con quella di Azione Democratica di Aiello e con quella di Mustile .
Esprimo, quindi , soddisfazione per il cambio di rotta di Moscato e la sua volontà di recuperare il regolamento così come esitato dalla Giunta Pd Nicosia per portarlo immediatamente in Aula per una approvazione veloce dello stesso .
E’ una scelta saggia che apre una nuova fase politica per Vittoria e che vede ben altro tipo di forze di minoranza , soprattutto quelle espressione del Pd , che intendono collaborare attivamente per concludere questo ed altri percorsi programmati e portati quasi a compimento nel recente passato amministrativo , una programmazione di opere e strumenti che permetteranno al nuovo governo di destra di vivere di rendita per qualche anno .
Per questi motivi, in unità di intenti con gli altri consiglieri del Pd , Di Falco, Mascolino , Siggia , invito l’intero Consiglio ad approvare in una prossima seduta , massimo entro altre due , il nuovo regolamento di mercato .
Adesso l’iter sia rapido: non ci sono più alibi per nessuno. La rapidità richiesta, però, non deve trasformarsi in rigidità o in una prova di forza della truppa consiliare di maggioranza che nella prima seduta ha più volte respinto la richiesta di sospensione motivata pure da malesseri di alcuni componenti.
Le regole e gli obiettivi si rispettino, ma il dialogo e il fair play prevalga, anche perché la regolamentazione mira a favorire il buon clima all’interno del mercato e portare gli operatori commerciali a operare in assoluta serenità, perciò è stato un grave errore il mancato accoglimento dell’emendamento Pd proposto da Di Falco e Mascolino e richiesto da numerosi agricoltori vittoriesi che chiedeva l’inserimento nel titolo e nel primo articolo della dicitura “Mercato alla produzione dei prodotti siciliani”. Una richiesta proveniente direttamente dal mondo produttivo e che certo non stravolge l’impianto del regolamento , ma semplicemente marca ancora di più , subito, nel titolo, la territorialità di produzioni massacrate negli anni dalle scelte di governi nazionali ed europei che hanno celebrato i green corridors , non ostacolato a dovere il dumping e il taroccamento e non hanno dato soluzioni reali ad una crisi che investe il settore ormai da anni, non può essere ignorata e svilita da una maggioranza consiliare che indottrinata prima delle sedute non riesce a modulare e recepire proposte di modifica così elementari , arroccandosi nella fredda logica dei numeri di maggioranza . La seduta di aggiornamento per continuare i lavori sul regolamento di mercato si svolgerà il 9 agosto , entro il mese di agosto puntiamo alla sua approvazione definitiva. ho presentato un primo emendamento (facendomi portavoce delle istanze dei produttor precedentemente incontrati e presenti in aula, che ringrazio) per l’inserimento nel titolo e nel primo articolo della dicitura di “Mercato alla produzione dei prodotti siciliani”.

Fabio Nicosia – cons comunale

Print Friendly, PDF & Email