Vittoria. Nicosia: un’Amministrazione che ha puntato su opere pubbliche e crescita culturale

VITTORIA – Il sindaco Giuseppe Nicosia, riferendosi all’ultima riunione di Giunta di venerdì 3, l’ha definita “un’occasione per terminare il mandato così come è iniziato: cioè puntando su opere pubbliche e crescita culturale”.
“Tra l’altro – ha continuato il sindaco – è stato deliberato il conferimento del Vittoria Insigne a due vittoriesi di fama internazionale: l’architetto Maria Giuseppina Grasso Cannizzo e l’artista Arturo Di Modica. È stato, inoltre, approvato un progetto esecutivo per opere di miglioramento al mercato ortofrutticolo di Contrada Fanello da effettuarsi con fondi regionali per circa un milione e quattro centomila euro. Sono stati anche conclusi progetti di partenariato internazionale che costituiscono un esempio di altissima progettualità e danno la possibilità di attingere a ingenti risorse europee delle quali potrà giovarsi la prossima Amministrazione comunale. Un’eredità amministrativa costituita da una decina di progetti da realizzare in collaborazione con partner internazionali; l’Agenda urbana in partenariato con la città di Gela per un finanziamento di 17 milioni di euro solo per Vittoria; il Gal, Gruppo di azione locale, dove Vittoria è Comune capofila, insieme a Gela, Comiso ed Acate; il Gal consentirà di intercettare finanziamenti per diversi milioni di euro destinati alla c.d. ‘fascia trasformata’; il Flag, che a breve consentirà di attuare sia un nuovo Piano di sviluppo locale, che il potenziamento, tramite specifici finanziamenti, del settore Pesca e affari del mare; lo Sportello Europa, grazie al quale il comune di Vittoria è collegato a partnership istituzionali e tecnici di elevatissima specializzazione come l’Università di Catania o a centri quale quello di Ricerca e sviluppo tecnologico della Sicilia o il Formez Pa”.

Print Friendly, PDF & Email