Vittoria. Organizzazione movimento civico Se La Ami La Cambi: Stabiliti i vertici

VITTORIA – Il movimento civico “Se la ami la cambi”, prima lista alle ultime elezioni amministrative con più di 4000 preferenze, si sta strutturando e organizzando al fine di poter meglio affrontare le tematiche politiche che interessano la Città di Vittoria.
L’affollata assemblea del movimento Civico che ha supportato l’elezione del Sindaco Moscato ha scelto i portavoce che guideranno e rappresenteranno il movimento nell’affrontare le sfide future.
Si tratta di Alessandra Russo, già nel comitato elettorale che ha portato la vittoria del Sindaco Giovanni Moscato, che ha condiviso sin dalla nascita il progetto politico di ”Se la ami la cambi” è stata candidata nella lista risultando tra le prime dei non eletti e dell’Avv. Salvatore Giardina, anch’egli sin dalla prima ora facente parte del comitato elettorale del Sindaco Moscato e delle liste civiche dei candidati al consiglio comunale a sostegno del candidato Sindaco nonchè responsabile per la campagna elettorale di tutta l’attività amministrativa e burocratica collegata alle liste, alle candidature ed in generale alle elezioni.
“Si tratta”, sostiene Alessandra Russo, “della continuazione naturale di un percorso di cambiamento che vede questo movimento impegnato, oggi più che mai, nel difficile ma stimolante compito di dare sostegno e forza alla amministrazione senza dimenticare le istanze della collettività intera che hanno dato fiducia e appoggio a una lista che oggi diventa movimento; devo ringraziare” – continua – ” in primis l’assemblea, che mi ha affidato un incarico delicato ed importante, che sento comunque di affrontare serenamente poiché, ho intorno un con gruppo umano in cui credo fermamente, gruppo che guidato dall’attuale sindaco Giovanni Moscato, durante la sfida elettorale, ha messo in atto una rivoluzione non solo politica ma anche culturale e generazionale. Noi vogliamo continuare in questo senso partendo da questo gruppo formato da uomini e donne valide, dove ogni singolo è un valore aggiunto perché forte della propria professionalità e competenza. È chiaro, che lavoreremo di concerto con i nostri consiglieri comunali di riferimento, che devo dire già dalle prime sedute del consesso civico, hanno dato prova di concretezza e determinazione. L’azione politica guarda gli interessi della collettività e non solo dei nostri elettori, come è accaduto in passato con le vecchie amministrazioni”. Alessandra conclude sottolineando che ”all’assemblea ho inoltre proposto il nome di Salvatore Giardina, persona e professionista stimato, e sono certa del contributo formativo e organizzativo che darà al movimento”.
“Sono lusingato dall’attestato di stima e dalle belle parole spese nei miei confronti da tutti coloro che mi hanno voluto affidare un compito così importante ed in particolare dalla portavoce Alessandra Russo che mi ha voluto al suo fianco” ha affermato il neo coordinatore Salvo Giardina, che ha aggiunto: “mi sono messo a disposizione di Alessandra Russo e del gruppo politico civico ‘se la ami la cambi’ con molto entusiasmo. Coordinare le istanze che vengono dalla nostra città è un grande onore che spero di meritare. Invero, è anche un gravosa responsabilità che tuttavia sarà facilmente superabile per le belle persone che fanno parte del gruppo che ruota intorno al progetto del nostro Sindaco. Infatti, come è stato ben sottolineato, io ed Alessandra saremo solamente i portavoce di un gruppo umano ben nutrito, composto da persone capaci e competenti provenienti da varie estrazioni sociali, tenaci e determinate a portare avanti il progetto politico del Sindaco Moscato.”
L’Avv. Giardina ci spiega che “con il Sindaco Giovanni Moscato condividiamo un progetto politico che prende l’abbrivio sin dall’adolescenza, che è maturato nel corso degli anni e che ha portato al naturale coinvolgimento della c.d. società civile e di ampi settori del tessuto connettivo della Città di Vittoria, che è riuscito a mettere d’accordo gli agricoltori con i commissionari e gli altri operatori del settore, gli artigiani con i commercianti, i professionisti con le organizzazioni sociali, ecc.“
“In poche parole – continua Salvo Giardina , come lo chiamano gli amici – la candidatura di Giovanni Moscato è stato il collettore di tutte le istanze di cambiamento: al di là del colore politico, attorno a Moscato si sono ritrovati tutti coloro che finalmente volevano un cambio di passo per la nostra amata Città. Una voglia di riscossa sopita per decenni da un immobilismo politico ed amministrativo e, quindi, da uno scollamento tra un’amministrazione autoreferenziale ed una popolazione allo sbando”
Aggiunge: “Attorno a Giovanni Moscato si è creato un vero e proprio movimento politico civico che ha dapprima magistralmente segnato e vinto la campagna elettorale ed oggi sta affrontando tutte le tematiche più importanti per il rilancio della Città di Vittoria. È vero che c’è moltissimo da fare, la vecchia amministrazione ci ha fatto trovare totale ‘terra bruciata’, ma il nuovo Sindaco è partito con il piede giusto ed i primi risultati di un certo rilevo non tarderanno ad arrivare”
Sull’attività del movimento politico chiarisce: “siamo vicini attivamente all’Amministrazione Moscato, che è alacremente impegnata su tre fronti: da un canto a risolvere le emergenze, dall’altro a dare risposte ad atavici problemi e dall’altro ancora a fare programmazione – parola sinora sconosciuta agli amministratori di Vittoria – per il futuro. La nostra attività sarà quella di raccordare i cittadini alle Istituzioni: a nostra volta ci facciamo portavoci delle istanze della gente con belle e costruttive proposte ed intervenire sui tre fronti sopra detti.”
Puntualizza che non intendono concedere sconti: “Svolgiamo già attività informativa e di controllo dell’attività amministrativa e qualora dovesse essere necessario senza tentennamenti e senza remore ne saremo il pungolo o la critica.”
Infine, lancia un appello “invitiamo tutti, non solo coloro che in campagna elettorale ci hanno aiutato o ci hanno votato, ma anche coloro che solo oggi hanno compreso o comunque si ritrovano nel progetto politico di cambiamento Giovanni Moscato ed hanno a cuore le sorti della nostra Città ad aderire senza indugio al movimento civico “Se la ami la cambi”, vi aspettiamo!”

Print Friendly, PDF & Email