Vittoria. PD e GD: “Le nuove assunzioni devono avvenire nel rispetto delle regole”. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – Desta una certa preoccupazione l’assoluto mistero che circonda le modalità con cui il sindaco ha annunciato che il servizio dell’igiene urbana verrà potenziato. Innanzitutto perché non si chiarisce con quali risorse economiche si dovrà far fronte a questo potenziamento e se tutto ciò avvenga tenendo conto delle modalità previste dall’appalto.
Inoltre non è chiaro in cosa consista esattamente questo potenziamento: quante nuove assunzioni? Con quale criterio?
Dato che si parla di nuove assunzioni, verrà rispettata la clausola di salvaguardia che prevede il mantenimento delle forze lavoro esistenti all’A.M.I.U? Si faranno nuove assunzioni senza tenere conto dei dipendenti precedentemente licenziati? E ancora, quale sarebbe la durata di questi contratti? É da supporre che dietro questo spiraglio di aumento dell’occupazione ci sia tutt’al più una quota di assunti unicamente per la stagione estiva per sopperire all’importante afflusso di villeggianti e turisti?
Da parte nostra rimane essenziale vigilare su questo delicato passaggio: il miglioramento dell’igiene urbana e del decoro, come promesso da chi sosteneva di voler cambiare la città, non può avvenire senza il rispetto dei diritti dei lavoratori e delle regole.

La segreteria PD
La segreteria GD

Print Friendly, PDF & Email