Vittoria. Riduzione aliquota suolo pubblico. Di Falco: sulla proposta di Moscato e Nicosia ho fatto tutto quello che dovevo

Vittoria, 9 dicembre 2015 – In riferimento alle accuse dei consiglieri comunali Giovanni Moscato e Andrea Nicosia, di FdI, al presidente del consiglio comunale, Salvatore Di Falco, di “aver fatto perdere, per improduttività del civico consesso e per la pessima gestione del medesimo, la loro proposta sulla riduzione dell’aliquota per il suolo pubblico, fatta ben due anni fa”; la riduzione è stata, di recente, approvata dalla Giunta municipale.

“Respingo ai mittenti dette considerazioni – ha replicato Di Falco a Moscato e Nicosia – che considero infantili, se è vero che adesso esprimono risentimento verso il sottoscritto per il fatto che la proposta non è stata approvata dal consiglio comunale. Ricordo ai due consiglieri che la proposta è stata inserita all’odg dal sottoscritto sin dal 2013 ed è stata presente in ben 35 consigli comunali. Vale a dire in 3 consigli comunali del 2013, in 19 del 2014 ed in 13 del 2015. Ebbene, non ricordo alcuna richiesta di trattazione di tale proposta da parte dei due di Fratelli d’Italia. A questo punto ritengo che i pessimi siano stati loro, a portare in consiglio comunale la proposta a mo’ di compitino per casa, senza coinvolgere i consiglieri alla sua trattazione. Al presidente del consiglio spetta solo il compito di inserirlo nell’ordine del giorno e questo è stato fatto puntualmente. Evidentemente, debbo ritenere che a Moscato e Nicosia non interessava che il punto venisse trattato, ma l’esatto contrario, cioè quello di fare rilevare il ritardo o l’inerzia nella trattazione per fare solo campagna elettorale. Questo sì che è un pessimo comportamento!”

Print Friendly, PDF & Email