Vittoria. Sallemi replica a Fabio Nicosia su critiche operato del primo anno dell’amministrazione Moscato. Riceviamo e pubblichiamo

VITTORIA – Le critiche sono sempre benaccette, ovviamente quando sono conseguenti ad una analisi costruttiva e realista dei fatti. Caratteristiche, queste, che non si evincono nelle esternazioni del consigliere Nicosia Fabio riferendosi alla conferenza stampa indetta dal Sindaco Moscato nel corso di questa settimana. “Ma andiamo con ordine” dichiara Sallemi “ritenere che ciò che si è fatto in un anno sia frutto del lavoro della precedente amministrazione non è semplicemente follia è fantasia! Il consigliere Nicosia, abile millantatore di ipotetici ed inesistenti successi che hanno determinato, infatti, la sonora bocciatura della compagine PD – Nuoveidee, da parte della Città alle ultime amministrative, dovrebbe avere la decenza di avere un minimo di obiettività e di non fuorviare, come fa di solito, con comizietti autoreferenziali, i cittadini e la comunità”. “Dunque, visto che il Consigliere Nicosia non riesce a ricordare, cercherò di aiutarlo” continua Sallemi “Il PRG fermo da 8 anni nei cassetti della “laboriosa” precedente Amministrazione, la quale, negli ultimi due anni non è riuscita neanche ad approvarlo. Il Gal, che si sostiene essere frutto di “certosino” lavoro della Amministrazione Nicosia, è stato presentato il 30 giugno 2016 da questa Amministrazione e, udite udite, bocciato dal PD e Crocetta a Palermo, solo il Tar ci ha dato ragione sbugiardando le allora critiche infamanti sollevate dall’opposizione sull’inefficienza e incompletezza del progetto” continua Sallemi “Flag, presentato a ottobre/novembre nel quale, comunque, la Città di Vittoria non è capofila. Agenda Urbana, varato il progetto di massima in tempi celeri e costituzione formale dell’autorità urbana Gela – Vittoria avvenuta con tre delibere di Giunta che vedono anche l’approvazione del modello organizzativo e delle procedure di funzionamento della autorità urbana, nonché l’approvazione della strategia preliminare presentata nel 2017 e la presentazione della strategia urbano sostenibile definitiva. A ciò si aggiunga la presentazione di altri progetti a livello europeo e nazionale. Ma v’è di più! Lungomare, trovati i fondi di finanziamento senza l’ausilio, certamente, della vecchia Amministrazione. Finanziamento Mercato Ortofrutticolo, andato perduto dalla precedente amministrazione e ottenuto dalla presente. Per non parlare del baratto amministrativo, del condono, delle agevolazioni fiscali, delle aree verdi, del Regolamento del Mercato e del sistema di accesso, della differenziata partita è giunta al 54%. Nella gestione del randagismo sono stati raggiunti i livelli di sterilizzazione dei Comuni di Comiso e Ragusa, rilanciata la gestione del canile mai collaudato dalla vecchia amministrazione e da noi collaudato e rilanciato a luglio dell’anno scorso, smantellati ben tre canili abusivi tollerati dalla vecchia amministrazione”. “A questo punto delle due l’una” chiosa Sallemi “o la Città non ha capito il grande lavoro compiuto dalla vecchia Amministrazione bocciando sonoramente e inesorabilmente il loro “fulgido” operato o il Consigliere Nicosiano è sufficientemente partecipativo in termini di attenzione alle sedute del Consiglio Comunale, non rendendosi conto dell’alacre operato della presente Amministrazione. Mi auspico una futura e più degna critica”.

Il consigliere comunale Avv. Salvo Sallemi
Print Friendly, PDF & Email