Vittoria. Stefano Frasca (Se La Ami La Cambi): “Sistemato il campetto della scuola rodari e approvato dal consiglio il piano di gestione indiretta delle strutture”

VITTORIA – Proseguono le opere di manutenzione da parte dell’amministrazione comunale di Vittoria. “Nei giorni scorsi – informa il consigliere comunale di “Se la ami la cambi” Stefano Frasca – grazie all’intervento dell’ufficio sport e dell’assessorato alle Manutenzioni guidato dall’assessore Paolo Nicastro è stato sistemato il campetto adiacente alla scuola “Rodari” nel quartiere di contrada Fanello. Si tratta – prosegue Frasca- di lavori che hanno riguardato la recinzione della struttura, le linee da gioco e le reti delle porte. In questo modo abbiamo messo in sicurezza il luogo, eliminando pericoli per i ragazzi ed evitando che il pallone potesse terminare per strada e nelle abitazioni adiacenti. Ma soprattutto i bambini di questo quartiere periferico avranno un luogo di aggregazione dove potranno giocare tranquillamente”.

I lavori del campetto del “Rodari” seguono quelli della struttura sportiva alle spalle dell’ex cooperativa Rinascita e come annunciato dal consigliere Frasca a breve termine altri luoghi di aggregazione saranno interessati da interventi manutentivi.

Altra bella notizia riguarda l’approvazione da parte del Consiglio comunale, durante la seduta del 30 maggio, del “Piano di gestione indiretta delle strutture sportive”, già esitato dalla Giunta. “Grazie a questo provvedimento –conclude l’esponente di maggioranza Stefano Frasca- già a partire dal prossimo mese sarà possibili per associazioni e società sportive avere in gestione strutture che oggi spesso sono inutilizzate perché hanno bisogno di una manutenzione costante e soprattutto di essere messe al sicuro dai vandali. Solo per fare alcuni esempi, il campo “Andolina” e i campi da tennis, tutti situati a Scoglitti, saranno a disposizione per l’estate di chi vorrà prendersene cura e utilizzarli per le proprie attività. Il bando prevede un affidamento pluriennale che consentirà dunque una programmazione alle società stesse”.

Il consigliere comunale Stefano Frasca

Print Friendly, PDF & Email