Vittoria. Sviluppo Ibleo: nascerà uno sportello di ascolto per le famiglie e per le donne

Uno sportello di ascolto per famiglie e una raccolta di solidarietà per i bambini dell’ospedale, sono alcune delle iniziative che il coordinamento Donne di Sviluppo Ibleo è intenzionato ad attuare

Sabato pomeriggio la riunione dei circoli “Pari opportunità” e “Donne e impresa”

Vittoria, 20 ottobre 2014 – Uno sportello di ascolto rivolto prevalentemente alle donne e alle famiglie in difficoltà. Per prendere atto, in maniera articolata, delle problematiche presenti in città. E per rivolgere le istanze a chi di competenza così da individuare le opportune soluzioni. E’ una delle proposte emerse sabato pomeriggio nel corso della riunione promossa dal circolo Pari opportunità del movimento politico “Sviluppo ibleo”, la cui responsabilità è curata da Denise Gulino. “Confrontandoci assieme alle altre donne – afferma Gulino – abbiamo valutato la necessità di istituire questo sportello, nella sede della nostra segreteria, con orari e giornate ancora da concordare e che saranno comunicati quanto prima, per fornire uno strumento a chi ha bisogno. Inoltre, abbiamo stabilito di attivare delle iniziative di solidarietà nel periodo prenatalizio a favore dei bambini. In questo periodo, raccoglieremo giocattoli ma anche indumenti che poi, qualche giorno prima del Natale, andremo a distribuire in ospedale a chi ha bisogno, soprattutto ai più piccoli”. Anche Lavinia Fede, coordinatrice del circolo “Donne e imprese”, si sta adoperando per fare in modo che nei prossimi giorni possa essere organizzata una conferenza avente per tema “Le donne vittoriesi e il mercato del lavoro”. “Senza dimenticare – aggiunge Gulino – anche la delicata questione riguardante lo schiavismo sessuale. Sull’argomento terremo un altro appuntamento di confronto con relatori in fase di individuazione. E’ opportuno che su tale questione il silenzio non cali mai più sino a quando il fenomeno non sarà identificato in una maniera più precisa e puntuale. Le donne di Sviluppo ibleo vogliono diventare protagoniste della vita cittadina. E per farlo stanno cercando di attivare delle dinamiche virtuose che presuppongono la collaborazione di tutte le vittoriesi”. Soddisfatto per l’andamento della riunione il capogruppo di Sviluppo ibleo al Consiglio comunale, Andrea La Rosa. “Anche in questo caso, così come era già accaduto durante l’incontro con i rappresentanti delle imprese edili – afferma La Rosa – stiamo raccogliendo suggerimenti, proposte, istanze che porteremo poi all’attenzione dell’Amministrazione comunale o, comunque, di tutti gli enti o i soggetti competenti. Queste riunioni servono parecchio per comprendere il reale stato di bisogno nei vari settori della nostra città. C’è parecchio da fare. Ma il lavoro non ci spaventa. Anzi, è una sfida molto stimolante quella che ci siamo intestati”.

Print Friendly, PDF & Email