16 Maggio 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Precariato nella sanità, vertice nella sede del Comitato elettorale dell’on. Digiacomo

2 min read

Nel pomeriggio di ieri l’on. Pippo Digiacomo, candidato alle elezioni regionali del 5 novembre prossimo, ha incontrato gli operatori del mondo sanitario nella sede del Comitato elettorale di via San Biagio a Comiso. In discussione l’annoso problema del precariato, attualmente in via di risoluzione, e, più in generale, la situazione della sanità siciliana.

“Quando ho iniziato il mio percorso da presidente della VI Commissione Servizi Sociali e Sanitari – ha detto Digiacomo – la sanità siciliana aveva 1 miliardo e mezzo di euro di disavanzo ed era all’ultimo posto, in Italia, come livello di assistenza. Oggi possiamo permetterci, come fatto, di spendere svariati milioni di euro per l’ospedale nuovo di Ragusa, il Giovanni Paolo II, per gli ospedali di Vittoria-Comiso ed altrettanti per Modica-Scicli. Il servizio sanitario ibleo, poi,è tra i migliori del Mezzogiorno d’Italia”.

“L’attivazione della nuova Rete ospedaliera, passaggio da noi fatto nei mesi scorsi – aggiunge- ci ha permesso di sbloccare i concorsi. Un successo che, vi assicuro, non è stato per nulla facile ottenere, ma che oggi ci permette di guardare con più serenità al futuro, non solo perché ci dota di una pianta organica stabile e quindi più serena, ma perché apre spiragli positivi. E’ chiaro, infatti, che vi sono ancora carenze di personale in diversi settori ed il prossimo passo sarà quindi quello di attivare nuovi concorsi”.

Digiacomo si è poi intrattenuto con i presenti per ascoltare le loro richieste, le loro domande e le preoccupazioni e si è dichiarato disponibile a raccogliere quanti più suggerimenti possibili per il miglioramento della sanità iblea. “Certo – ha detto- siamo consapevoli ovviamente che molto resta ancora da fare in diversi settori, che ci sono diverse falle di sistema e diverse carenze sulle quali bisogna ancora lavorare, ma se me ne darete l’opportunità vi garantisco il mio impegno”.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share