11 Agosto 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Raccolta differenziata a Ragusa, Calabrese: “E’ allarmismo in città. Nessuno più ne parla”

2 min read

Raccolta differenziata a Ragusa, Calabrese: “E’ allarmismo in città. Nessuno più ne parla. E se deve partire l’1 maggio siamo in grave ritardo con le informazioni che devono essere fornite ai cittadini utenti”

RAGUSA (RG) – La raccolta differenziata dovrebbe partire a Ragusa il primo maggio. Ma in città c’è un allarmismo totale. Oltre a un’Amministrazione comunale assolutamente silente che, sulla questione, nulla sta facendo sapere. La denuncia arriva dal candidato a sindaco Peppe Calabrese. “Stiamo, tra l’altro – sottolinea Calabrese – parlando di un capitolato che non ha ben definito quale possa essere la soluzione sulla questione dei condomini in presenza di cancelli chiusi. Si sta cercando ancora di comprendere quali le regole per conferire i rifiuti in maniera corretta. La questione che riguarda tale aspetto è tutta da definire”. Calabrese sottolinea che, a tal proposito, si sta diffondendo in città la voce che vuole in campo una cooperativa aggiunta incaricata di tirare fuori la spazzatura dai condomini. In pratica, il cittadino dovrebbe caricarsi di ulteriori costi. “Nulla di più sbagliato – prosegue Calabrese – Una tassa in più, oltre a quelle già esistenti, non è assolutamente tollerabile. Pretendiamo che l’Amministrazione comunale informi correttamente i cittadini e che si attrezzi a risolvere la questione. Questo è quanto i Cinque stelle sono riusciti a fare in cinque anni con un sindaco che non si ricandida e un assessore venuto dal Nord che, dopo aver riempito la discarica sino all’orlo e raddoppiato la tassa sulla spazzatura, prima di andare a casa vorrebbe lasciare ai nostri concittadini questo bel biglietto di commiato”.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share