26 Giugno 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Ragusa. “Adesso basta” è contro la guerra e ogni forma di violenza.

2 min read

Ragusa. 25 aprile 2022

A fronte delle catastrofi, della pandemia, del riscaldamento globale, della scarsità di cibo e di acqua, ci sembra pazzesco assistere a una terribile guerra d’invasione con il rischio anche di una guerra nucleare.
Siamo con le donne ucraine chiuse nei rifugi, con quelle costrette a scappare e a difendersi.
Siamo con le donne esposte all’atrocità dello stupro che sempre la guerra porta con sé. Siamo con le donne che in tutti gli scenari di guerra affrontano orrori per sopravvivere. Siamo con tutte/i coloro che chiedono accoglienza, senza distinzione di provenienza, di colore della pelle, di religione, di scelte di vita.
Siamo con le bambine e i bambini impauriti e traumatizzati per sempre dalla guerra vissuta e da quella spettacolarizzata dal sistema comunicativo.
Siamo con la libertà delle donne russe che si scontrano a caro prezzo con la censura, la repressione violenta, la propaganda di Stato. Con le madri che piangono i loro figli costretti a combattere.
Siamo con le giornaliste di guerra che raccontano le vite distrutte, la devastazione dell’ambiente e i giochi di potere dei contendenti.
Siamo con le donne che diffidano dell’eroismo patriottico che ha seppellito milioni di giovani.
Siamo ora e sempre col cuore, la mente e la memoria con Alice a tre anni dal suo vile omicidio.
È sempre il tempo per:

· cessare il fuoco e trattare seriamente per la pace;

· non fomentare la spirale di guerra e incrementare sempre più la mediazione diplomatica;

· sostenere il Trattato per la proibizione delle armi nucleari e cancellare questa minaccia esistenziale;

· mettere fine a tutte le guerre nel mondo decise dai potenti sui corpi di chi muore e di chi ne subirà per sempre le conseguenze;

· continuare a non dimenticare Alice, Maria, Pamela: le nostre donne vittime di violenza.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share