23 Febbraio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Ragusa. I carabinieri del nucleo operativo del comando provinciale dell’arma intervengono e quasi sicuramente sventano e bloccano un tentato sequestro di persona al centro vaccini dell Asp.

1 min read

Ragusa. 22 gennaio 2024
Mattinata movimentata quella odierna, al centro vaccini dell’Asp di Ragusa.
Uno straniero, sembrerebbe un uomo della Guinea Bissau, ha tentato di portare via dalle braccia della mamma, il proprio bimbo di poco più di un anno, che la donna reggeva, per sottoporlo ad una delle vaccinazioni obbligatorie. Momenti di grande paura, concitazione e preoccupazione, sono stati quelli vissuti dalla donna, dal personale sanitario in servizio e dagli utenti.
I militari dell’arma che sull’episodio mantengono il più stretto riserbo, probabilmente avvertiti da una telefonata anonima, si sono portati tempestivamente sul posto, bloccando e immobilizzando l’uomo. Adesso questo è in stato di fermo e sottoposto ad interrogatorio da parte degli inquirenti, per cercare di capire quali fossero le sue reali intenzioni.
Un episodio quello accaduto oggi, che ha creato un grande e motivato allarme sociale tra i cittadini di Ragusa e non solo tra questi. Probabilmente già domani, il soggetto sottoposto a fermo sarà interrogato in presenza dell’avvocato di ufficio, Giovanni Mangione.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share