2 Settembre 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Ragusa. La polizia arresta un “orco” responsabile di violenza su minore.

1 min read

Ragusa. 22 gennaio 2021
Ieri agenti della squadra mobile di Ragusa, hanno tratto in arresto V.L. di 38 anni, responsabile di violenza sessuale su una minore. Le manette ai polsi dell’uomo, sono scattate a seguito della condanna definitiva inflitta dalla Corte Suprema di Cassazione che lo ha riconosciuto colpevole.
Il soggetto era stato arrestato e sottoposto ai domiciliari, già nel 2016 dove in atto si trovava.
Le indagini, erano state immediatamente avviate dalla squadra mobile di Ragusa e avevano permesso di raccogliere in brevissimo tempo gravi indizi di colpevolezza a carico del soggetto che, per diversi anni, aveva costretto la piccola, figlia della convivente, a subire rapporti sessuali.
A seguito della denuncia della donna, che non appena si è accorta dei comportamenti strani dell’uomo si è rivolta tempestivamente al personale specializzato della squadra mobile, è stato possibile per gli inquirenti, porre fine ad un reato così grave e assicurare “l’orco” alla giustizia.
Il soggetto, dopo gli adempimenti previsti, è stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
Sempre maggiore l’impegno e l’attenzione riposto dalla polizia di Stato, nel contrastare tutte le forme di violenza nei confronti delle donne, dei minori e di tutte le fasce più deboli.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share