24 Febbraio 2024

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Ragusa. La polizia notifica ad un ventottenne del luogo il divieto di avvicinarsi ad una donna che più volte ha vessato.

1 min read

Ragusa. 29.01.2024
La Questura di Ragusa continua l’azione di contrasto a tutte le forme di violenza nei confronti delle donne e di tutte le fasce deboli. La squadra mobile della questura di Ragusa ha infatti eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla persona offesa, con applicazione del dispositivo elettronico di controllo, nei confronti di un uomo di anni 28, responsabile di maltrattamenti in famiglia, pregiudicato per reati contro la persona e contro il patrimonio.
Il provvedimento, disposto dal GIP del Tribunale di Ragusa, su richiesta del PM titolare delle indagini, è scaturito a seguito delle innumerevoli condotte violente denunciate dalla convivente.
L’uomo, nel corso della convivenza, con cadenza giornaliera, non ha fatto altro che mettere in atto condotte consistite in aggressioni, minacce di morte, vessazioni continue, pedinamenti, animato soltanto dalla volontà di cagionare alla donna sofferenze, privazioni e umiliazioni che hanno avvilito la personalità della giovane vittima, ormai esausta delle continue sopraffazioni.
La giovane donna, però, sebbene i comportamenti del convivente avessero in lei determinato una sensazione di profondo disagio, non ha esitato a rivolgersi alle forze dell’ordine e a chiedere aiuto.
Nessun dubbio quindi per il Giudice che ha voluto porre fine a tali comportamenti e ad una verosimile reiterazione della condotta violenta ed immotivatamente vessatoria.
Il soggetto, dopo gli adempimenti previsti, è stato sottoposto all’applicazione del dispositivo elettronico (braccialetto elettronico) di controllo e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share