27 Giugno 2022

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Santa Croce Camerina, “Addio” ai vigili del fuoco

1 min read

Il cancello d’ingresso, d’ora in poi, sarà definitivamente chiuso. La caserma dei vigili del fuoco volontari di Santa Croce dismessa. Uomini e mezzi dei vigili del fuoco dirottati a Ragusa.

La “vertenza” dei lavoratori precari dei vigili del fuoco avrà delle ricadute anche a Santa Croce Camerina. I volontari hanno optato per la “stabilizzazione”, dopo anni di precariato, e i distaccamenti periferici non potranno contare sui cosiddetti volontari.

La soluzione ottimale, per garantire un servizio vitale per la cittadinanza, potrebbe essere di “allargare” il raggio d’azione con un distaccamento in condominio con Ragusa in funzione del periodo estivo.

Conti alla mano Ragusa spende non meno di 15 mila euro – per il rimborso delle spese al personale dei vigili in servizio, durante l’estate a Marina di Ragusa. Perché non pensare ad un presidio congiunto – proprio a Santa Croce – con le spese di vitto e alloggio del personale “effettivo” da dividere a metà tra i due comuni?

Un protocollo d’intesa dalla duplice funzione: garantire un servizio di pronto emergenza e, non ultimo – capitolo non di poco conto in un periodo di vacche magre – razionalizzare le spese.

Un buon esempio che potrebbe iniziare proprio da Santa Croce…..

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share