17 Luglio 2021

ITALREPORT

Quotidiano on-line

Scoglitti. “KAMARINA” i suoi misteri e le sue potenzialità.

2 min read

Scoglitti. 11 luglio 2021

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO
Sì è svolta, presso la piazzetta sottostante piazza Sorelle Arduino di Scoglitti, un’interessante conferenza su “Camarina: storia, archeologia, turismo”. L’evento, ideato e curato da Fabio Prelati, già consigliere comunale, ha avuto due relatori d’eccezione, il prof. Franco Ereddia e il dott. Giovanni Di Stefano, archeologo, docente universitario e già Direttore del Parco Archeologico di Camarina. La conferenza è stata presieduta da Filippo Foresti, assessore designato ai Beni e alle attività culturali per il candidato Sindaco Francesco Aiello, che ha sottolineato come Camarina rappresenti una straordinaria opportunità di sviluppo per il territorio vittoriese. Fabio Prelati ha ricordato come già nel 2010 si era reso promotore della convocazione di una seduta del Consiglio Comunale di Vittoria per l’emanazione di un ordine del giorno che impegnasse i Comuni di Vittoria, Ragusa e Comiso a stipulare un patto interistituzionale per la salvaguardia della zona limitrofa al Parco evitando, fra l’altro, lo sversamento di acque non depurate della condotta fognaria nel fiume Ippari. Il prof. Ereddia ha disquisito sulle origini di Camarina e narrato le storie di uomini e donne che hanno reso celebre l’antica città greca, a partire dal campione olimpico Psaumide a cui Pindaro dedicò un’ode.
Il dott. Giovanni Di Stefano, dopo aver manifestato apprezzamenti per l’iniziativa che ha portato in piazza un tema culturale così importante, ha illustrato, con la sua riconosciuta competenza, le peculiarità del sito museale e le enormi potenzialità che il Parco rappresenta per lo sviluppo, anche, turistico del territorio.
Ha concluso ribadendo l’importante ruolo che i Comuni interessati, Vittoria, Comiso e Ragusa, dovranno assumere per il definitivo decollo di Camarina quale attrattiva culturale e turistica del sud est siciliano.
Ha chiuso la conferenza il candidato Sindaco Francesco Aiello che ha evidenziato l’eccezionalità dell’evento culturale nel contesto della battaglia elettorale della coalizione Aiello sindaco e confermato la sua totale condivisione del progetto di tutela e sviluppo dell’enorme bacino di risorse culturali, paesaggistiche, archeologiche e ambientali costituito dalla pineta dei pini di Aleppo e dall’area di Camarina.
Ai Comuni dell’area interessata (Vittoria, Comiso, Ragusa) spetta il compito di sostenere la piena valorizzazione di questo patrimonio.

Print Friendly, PDF & Email
Please follow and like us:
Copyright ITALREPORT © All rights reserved - ItalReport è edito in Italia, iscritto nell’elenco stampa del Tribunale di Ragusa con il numero 03 del 2014 e ha come Direttore Responsabile Giovanni Di Gennaro. Per qualsiasi segnalazione, abuso o correzione di articoli contattaci: redazione@italreport.it | Newsphere by AF themes.
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Follow by Email
LinkedIn
Share