Acate. Terza tappa Campionato Interregionale Acsi. Massimiliano Maganuco vince il Trofeo 2015 del Primo Gran Fondo Mtb.

Pietro Mezzasalma, Acate (Rg), 22 aprile 2015.- Numerosissimi appassionati delle due ruote di Acate e di altri centri della Sicilia hanno seguito con gioia, entusiasmo ed emozione “il Primo Gran Fondo Mtb 2015”, terza tappa del Campionato Interregionale Acsi, denominato “Primo Trofeo Castello dei Principi di Biscari”, che si è svolto domenica 19 aprile 2015. Gli organizzatori dello Sport Racing Bike Fabio e Moreno D’Amato, Antonio Interlandi, Mario Mineo, Alex Albani, Carmelo Bruno e Giuseppe Intanno hanno dichiarato di essere soddisfatti del successo che ha avuto lo storico evento sportivo a cui hanno partecipato 300 iscritti delle varie società ciclistiche della Sicilia. Il Primo Trofeo Castello dei Principi di Biscari è stato vinto dall’acatese Massimiliano Maganuco. Il premio assoluto di società è andato alla “Bici Club Davide di Linguaglossa”. Il via è stato dato dal sindaco Franco Raffo. Gli organizzatori hanno stabilito di effettuare la partenza e l’arrivo davanti al settecentesco maniero, che ha calamitato l’attenzione degli sportivi e dei numerosissimi spettatori. Il percorso della Valle dell’Acate è stato interamente sterrato; altimetria 1122; gran fondo: 45 Km; medio fondo: 26 km. Sono stati premiati i primi cinque ciclisti di ogni categoria. Il Catering è stato programmato ai Tre Laghetti.
” La manifestazione sportiva 2015, che si ripeterà nel 2016, sottolinea il presidente provinciale ACSI , Fabio D’Amato – ha avuto un grande successo di partecipanti e di pubblico. Tutto è andato alla perfezione. Siamo soddisfatti di come si è svolta la competizione. Desideriamo ringraziare il sindaco Franco Raffo e i suoi collaboratori, i Vigili Urbani , i Vat, i Carabinieri e i Responsabili dell’autoambulanza di Acate, la Polizia di Ragusa, la Protezione Civile di Vittoria, la Prefettura di Ragusa, la Forestale di Ragusa e di Catania, la Questura e la Provincia di Ragusa per la loro importante e necessaria collaborazione. Grazie agli sponsor, alle società ciclistiche della Sicilia e al numeroso pubblico che hanno consentito il successo dello storico evento sportivo”.

Print Friendly, PDF & Email