Apericalcio Catania Librino Calcio a 5 un grande successo

CATANIA – Una serata di festa arricchita da prestigiose presenze. Per l’occasione, la Sisal Win City di Catania (Piazza Trento 12), che ha ospitato la manifestazione organizzata dalla Polaris Eventi, si è colorata di rossazzurro accogliendo giocatori, tecnici, dirigenza, sponsor e tifosi. Durante la manifestazione è stato proiettato un video che ha ripercorso le tappe più significative della stagione appena conclusa.
Il presidente Antonio Marletta ha acceso i riflettori sul futuro della società nominando le figure che lavoreranno già a partire da questi mesi accanto a lui. Francesco Tardo, figura già vicina al Catania Librino, ricoprirà il ruolo di vicepresidente. Tardo ha accolto la nomina con immensa emozione: “Prima di tutto sono un tifoso del Catania Librino Calcio a 5, per questo motivo ricoprirò questo ruolo con grande umiltà, sacrificio e passione. Grazie Presidente”. Il numero uno Etneo Marletta ha ringraziato l’ex vicepresidente Antonino Pace nominandolo presidente onorario. A ricoprire invece il ruolo di direttore generale sarà Claudio Campagna (Polaris Eventi) che in collaborazione con Manuela Spanò lavorerà per mettere in evidenza i futuri partner del Catania Librino.
Sul palco sono saliti anche il tecnico della prima squadra Rino Chillemi insieme ai suoi giocatori e i giovani del settore giovanile.
Tra i talenti del vivaio rossazzurro spicca Marco Marletta, catanese doc, già in Nazionale under  21 e in prima squadra nel Catania Librino. “Attraverso il lavoro del Catania-afferma il pres.Marletta- i giovani della nostra città possono ambire a importanti traguardi. Marco e il suo percorso ne sono la dimostrazione”. Tra gli interventi dal mondo dello sport isolano: il presidente del Consorzio “Catania Al Vertice” Nello Russo che ha elogiato il lavoro della società etnea, il presidente Figc Catania Carmelo Pergolizzi che ha messo in luce il coraggio e la nobiltà del progetto sociale e sportivo del Catania Librino e il delegato provinciale calcio a 5 Pietro Ranno.
Il numero uno rossazzurro Antonio Marletta ha consegnato la maglia del Catania al professore di Neurochirurgia del Policlinico di Catania Giuseppe Parisi, medico che ha operato Nacho Zamboni salvandogli la vita.
Al termine della serata inoltre Marletta ha ringraziato il direttore della Sisal WinCity di Catania Salvo Failla per l’ospitalità e gli sponsor che hanno sostenuto durante la stagione il cammino del Catania Librino. “L’apericalcio rappresenta un punto di partenza – sottolinea Marletta – per iniziare a programmare il futuro del Catania Librino puntando sullo sviluppo del settore giovanile e sul potenziamento della prima squadra”.

Print Friendly, PDF & Email