Basket, la Passalacqua Ragusa chiude il girone d’andata a Trieste

rino durante

Ragusa, 19 dicembre 2014 – L’obiettivo della Passalacqua Spedizioni è uno soltanto: augurare un Felice Natale ai propri sostenitori con una bella e convincente vittoria sulla Calligaris Triestina e chiudere così imbattuta la fase ascendente del massimo campionato di pallacanestro femminile.  Non dovrebbe essere un obiettivo difficile da centrare, considerato anche che l’avversario di turno delle cestiste iblee occupa il fanalino di coda della classifica. Questo non sta a significare che l’impegno di domani pomeriggio va preso con sufficienza. “Dobbiamo sempre continuare a giocare come sappiamo – dice infatti l’assistant coach Maurizio Ferrara – dato che una nostra vittoria dipende molto da una nostra prestazione. Per quanto riguarda la Calligaris, in questo momento hanno l’handicap di giocare con una straniera in meno, e la giocatrice che sta rendendo di più è Anna Vida. Poi hanno un gruppo di italiane giovanissime, molte delle quali sono state nel giro delle nazionali giovanili, nei gruppi Under 18 e Under 20. L’inserimento più importante ha riguardato da due settimane Giovanna Pertile, scuola Venezia, che è andata a rinforzare il reparto esterne”. Si chiude così l’anno agonistico del quintetto di coach Nino Molino. Le biancoverdi torneranno a giocare il 6 gennaio a Orvieto, quindi seguirà la trasferta di Parma dell’11 gennaio. Come dire che gli appassionati iblei di basket per rivedere la propria squadra al Palaminardi dovranno attendere il 18 gennaio quando a rendere visita a Cinili e socie sarà Battipaglia.

Print Friendly, PDF & Email