Basket, la ricerca della vittoria numero 17 non fa paura alla Passalacqua Ragusa

Ragusa, 25 gennaio 2015 – Passalacqua Ragusa contro la cabala. Oggi pomeriggio sul parquet di Vigarano il quintetto ibleo proverà a cogliere la vittoria numero 17 nell’attuale massimo campionato di pallacanestro femminile. Fino ad oggi sono state solo vittorie (16) e non c’è ovviamente nessuna voglia di fermarsi. Abbiamo fatto riferimento al numero 17 sono per scaramanzia – facciano i debiti scongiuri i sostenitori delle aquile biancoverdi – perchè anche questa volta la formazione guidata da coach Nino Molino parte con i favori del pronostico. Non sarà comunque un impegno facile quello odierno e la conferma arriva anche dalla play Gaia Gorini che alla vigilia della gara ha dichiarato:  ”E’ una squadra molto dinamica che sta per attraversando un ottimo momento in campionato. Noi dovremo cercare di mantenere alta la concentrazione per tutta la partita e imporre i nostri ritmi di gioco. Per quanto mi riguarda, sto attraversando un buon momento di forma e sono davvero contenta di quanto fatto fino a qui. Trovarsi in testa alla classifica avendo sempre vinto, dà una sensazione davvero magica, che speriamo possa durare il più a lungo possibile. Ho voglia di mettere in campo grande intensità e sicuramente cercare di divertirmi ed entusiasmarmi con le mie compagne di squadra”. Le cestiste iblee avranno oggi di fronte una squadra, che nelle ultime otto partite ha perso soltanto due volte: con Schio in casa e con San Martino di Lupari in trasferta e che, soprattutto davanti al pubblico di casa, vorrà confermare il buon momento e cercare di mettere in difficoltà la capolista. Per questa partita coach Molino potrà contare di nuovo sull’apporto di Plenette Pierson che ha infatti ripreso dopo l’infortunio che l’aveva costretta a saltare il match di domenica scorsa ed è pronta per dare il proprio contributo, insieme alla nuova arrivata Sara Canova, che è stata tesserata in settimana.

Print Friendly, PDF & Email