Basket, non si arresta la marcia trionfale della Passalacqua Ragusa

rino durante

Ragusa, 21 dicembre 2014 – Non si arresta la marcia trionfale della Passalacqua Spedizioni nel massimo campionato di pallacanestro femminile. L’ultima perla della sfavillante collana di successi a Trieste dove le cestiste iblee hanno superato nettamente (91-51) la Ginnastica. Non era un avversario di grande livello, considerato che il quintetto triestino occupava l’ultima posizione di classifca. Ma, a volte, sono proprio queste partite, sulla carta molto facili, che riservato le sorprese più spiacevoli. Non così è stato per la Passalacqua che chiude il girone d’andata saldamente in vetta alla graduatoria e con 13 successi su altrettanti incontri disputati. Già nella passata stagione agonistica il quintetto di coach Nino Molino era riuscito ad entrare nell’Olimpo del basket femminile italiano e solo Schio, a conclusione di un’entusiasmante sfida di cinque partite, aveva tolto alle ragusane la soddisfazione di fregiarsi dello scudetto tricolore. Mantenersi a quei livelli non era certamente facile. Invece, la Passalacqua è andata oltre e, in questa stagione agonistica, dopo la dase ascendente del campionato guida la classifca in splendida solitudine. Vincerà lo scudetto? Difficile fare un pronostico. Di certo è la più seria candidata alla conquista del prestigioso ”triangolino” unitamente alla Famila Schio. E nel frattempo chissà che non arrivi anche il successo in Coppa Italia.  Adesso per la Passalacqua le meritate vacanze di Natale. Il  campionato riprenderà a gennaio. Ma c’è un appuntamento da rispettare. Quello della Notte di San Silvestro. La società biancoverde ha  ”convocato” i propri sostenitori alle ore 23 del 31 dicembre al PalaMinardi per salutare insieme il nuovo anno. Siamo certi che anche quella sarà una grande festa.

Print Friendly, PDF & Email