I biker del Gruppo Epas sulle Dolomiti: Un team di atleti della Modica Triathlon Bike ha partecipato alla competizione 3 Epic

MISURINA (BL) – “Se credi ai sogni e ami pedalare immerso nelle suggestioni delle Dolomiti del Cadore con panorami che spaziano fra decine di famose guglie e torri, non aver dubbi ad iscriverti, il tuo sogno si può realizzare: raggiungere le 3 Cime di Lavaredo”. Lo slogan proposto dagli organizzatori rende già l’idea dell’esperienza che i biker di tutto il mondo vivono durante la 3 Epic. C’erano anche gli atleti della Modica Triathlon Bike, sabato, sulle Tre Cime di Lavaredo, tra i paesaggi più belli d’Italia. Michele Sammito, Filippo Firullo, Vincenzo Sammito, Lorenzo Caruso, Stefano Ragusa, Angelo Campailla e Sergio Assenza hanno portato a compimento una delle sfide più dure in mtb, nonostante la pioggia e le salite mozzafiato.

Dislivelli considerevoli e percorsi resi più duri dalle precipitazioni degli ultimi giorni non hanno impedito agli otto atleti del Gruppo Epas di concludere nel migliore dei modi la competizione internazionale, portando fra l’altro a casa un riconoscimento come team proveniente da più lontano.

I nostri atleti si sono misurati su due percorsi: Epic da 90km con 3000mt dsl e Granfondo da 70km con 1650mt dsl. Considerando l’importanza e la portata dell’evento, sono stati ottimi i piazzamenti raggiunti dal team della M.T.B.
Sul percorso Epic, Massimo Aprile ha chiuso in 5:24:21 piazzandosi al 127° posto su 564, lo segue distaccato di 15min circa Michele Sammito, 179°, ostacolato da problemi meccanici. Lorenzo Caruso si è piazzato invece al 236° posto, il triatleta Firullo Filippo al 266° e Stefano Ragusa al 391esimo.

Sul percorso Granfondo, invece, Angelo Campailla blocca il timer su 4:51:16 alla 133° posizione su 444, conquistando un settimo posto di categoria. Vincenzo Sammito, invece, è arrivato 280 esimo, seguito da Sergio Assenza alla 300° posizione.

Print Friendly, PDF & Email