Due nuovi arrivi per l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa. Arrivano il pivot Conigliaro e il tecnico Rudilosso

L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa continua a marciare a mille. La partecipazione al campionato di Serie A1 comporta una serie di impegni. E del resto la società iblea non è abituata a prendere parte ai tornei senza comunque cercare di recitare la propria parte.

L’impresa è senza dubbio ardua. Ma il sodalizio guidato dal presidente Giuseppe Girasa è animato da grande entusiasmo e cercherà di percorrere tutte le strade possibili e immaginabili per allestire una realtà che regga il paragone al confronto con le altre società presenti nella massima serie. A cominciare dal mercato. Il sodalizio ragusano, infatti, ha messo a segno altri due colpi.

Intanto il pivot, classe ’85, Roberto Conigliaro, e poi l’allenatore Luigi Rudilosso. Per quanto riguarda quest’ultimo, occorre subito precisare che andrà a completare la parte tecnico/tattica insieme al coach già riconfermato Salvatore Russo. Quindi, lo staff tecnico che guiderà l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa per la prossima stagione sarà formato da due figure. Conigliaro, così come Rudilosso, arriva da Siracusa. E può vantare un curriculum di tutto rispetto. Ha giocato in diverse squadre di massimo livello come il Siracusa, Girgenti, Teramo, Leno e Parma. Vanta altresì una convocazione in Nazionale seniores.

Dal canto suo, Rudilosso è un veterano della pallamano sia come ex giocatore che come allenatore e sicuramente non ha bisogno di presentazioni. E una figura sportiva di rilievo che ha fatto la storia di questo sport in Sicilia.

Il presidente Girasa afferma: “Sono molto contento per questi nuovi arrivi. Entrambi faranno di certo innalzare il livello della squadra, facendo crescere tutto l’organico e il blocco ragusano oltre che l’intero movimento. Stiamo cercando di predisporre gli ingaggi in maniera molto ragionata e in relazione agli obiettivi che ci siamo prefissati. Vedremo se il tempo ci darà ragione”.

La società è intenzionata a contattare altri giocatori. E non è detto che la chicca vera e propria non arrivi ad agosto. Trattative sono avviate per assicurarsi le prestazioni di uno straniero di altissimo livello che potrebbe completamente cambiare le carte in tavola. “Ma è chiaro che, al momento – sottolinea ancora il presidente Girasa – preferiamo non parlarne per tutta una serie di motivi. Come abbiamo più volte ripetuto, però, non lasceremo nulla d’intentato per cercare di fare la nostra bella figura in occasione del prossimo campionato di Serie A1. Riteniamo, se tutto andrà come si deve, di possedere tutte le condizioni per provare a realizzare un obiettivo che possiamo senz’altro definire di tutto rispetto. Ma, appunto, attendiamo che trascorra ancora un poco di tempo e vedremo un po’ che cosa succederà prima di ulteriori novità. In ogni caso, ce la stiamo mettendo tutta per creare qualcosa di importante”.

 

Print Friendly, PDF & Email