Handball. Andrea Licitra Pallamano Ragusa batte il Team Alcamo e vola al primo posto in classifica nel campionato di Serie A2

RAGUSA – Ancora un successo e, stavolta, anche la conquista del primo posto in classifica nel campionato di Serie A2. Meglio di così non poteva concludersi la sfida tra l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa e il Team Alcamo. Adesso, il sette allenato da Salvatore Russo ha due punti in vantaggio rispetto alla seconda in classifica, l’ex capolista Il Giovinetto Marsala. I padroni di casa hanno messo in campo tutto il meglio del proprio repertorio riuscendo a vincere con il risultato finale di 24-19 (7-10 il primo tempo per gli ospiti). Dallo score risulta evidente che la gara ha avuto un andamento double face. L’Alcamo, nella prima parte della partita, è stato sempre in vantaggio. E i ragusani hanno cercato di fare gli straordinari per non farli scappare. Una difesa poco attenta e attacchi mal costruiti hanno di fatto costretto gli iblei a cercare di limitare i danni tanto è vero che la prima frazione dell’incontro si è chiusa con uno svantaggio di tre lunghezze per i padroni di casa. Nella seconda parte della gara, però, la musica cambia. L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa, grazie ad azioni di gioco combinate tra Girasa, Raniolo e D’Alberti, comincia ad accelerare, firmando un break di 6 reti e lasciando all’asciutto la squadra ospite. Buone le prestazioni del portiere Iacono che, oltre a qualche bella parata, è riuscito a mettere in cassaforte il risultato in virtù dei 4 rigori parati. “È la terza partita di fila in cui entriamo in campo con poca grinta e concentrazione – afferma l’allenatore Russo – se i ragazzi mettessero la giusta determinazione sin dall’inizio, sono sicuro che non faremmo partite in cui siamo costretti ad inseguire l’avversario bensì il contrario. È vero che stiamo facendo i conti con una formazione rimaneggiata, ma questa non può essere una scusante. Abbiamo dimostrato in più occasioni che, anche con l’organico incompleto, riusciamo a dire la nostra. Per cui, dobbiamo sforzarci di guardare avanti e sperare che si possa continuare a giocare sempre con lo stesso ritmo del secondo tempo e con la voglia di fare bene. Se continuiamo con la grinta che tutti ci riconoscono, almeno quella che è venuta fuori in corso d’opera, i risultati importanti arriveranno”. L’Andrea Licitra Pallamano Ragusa sarà chiamata, adesso, ad osservare il turno di riposo nel corso del prossimo weekend mentre tornerà in campo il 5 marzo contro l’Aetna Mascalucia sul campo di Catania.

Il portiere ibleo Iacono para un rigore
Print Friendly, PDF & Email