HANDBALL: Sabato scontro al vertice per l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa, arriva l’ex capolista Il Giovinetto Marsala

E’ la sfida delle sfide. Quella che potrebbe decidere, in maniera definitiva, l’andamento della stagione nel campionato di Serie A2. Sabato, alle 19, l’Andrea Licitra Pallamano Ragusa, attuale prima della classe, ospiterà l’ex capolista Il Giovinetto Marsala. E ci sarà parecchio da lottare, sul parquet della palestra di via Bellarmino, per cercare di superare l’ostacolo in maniera indenne. Per una volta, l’infermeria del sette allenato da Salvatore Russo è quasi vuota. Da segnalare, infatti, solo l’infortunio del centrale Ballaera che ancora deve recuperare lo strappo al bicipite femorale. Rientra, invece, il portiere argentino Javier Anzaldo, sebbene ci sia il dubbio se impiegarlo o meno. A prima vista, sembra avere recuperato dall’infortunio. Le ultime valutazioni saranno fatto nel corso dell’allenamento conclusivo della settimana. Per il resto, non dovrebbe mancare nessuno. “Questa – sottolinea il presidente Giuseppe Girasa – sarà una partita molto importante, in quanto si potrebbe andare a +5 dalla seconda in classifica e quindi, al di là di possibili sbavature nelle rimanenti partite, vorrebbe dire aver quasi ipotecato la tanto attesa promozione. Superato questo ostacolo, non ci rimarrebbe che gioire. Anche se il campionato non si potrebbe certo dire terminato. In ogni caso, già sin da ora devo complimentarmi con tutto lo staff, i giocatori e chi ci supporta economicamente per quanto fatto finora. Come neo promossa abbiamo sicuramente detto la nostra in questo campionato anche se mancano altre sette partite e potrebbe succedere di tutto. Ma già essere a questo punto, ad un passo dal nostro obiettivo, non fa che mettere in luce le giuste scelte fatte e la bontà del lavoro svolto. Speriamo che tutto questo sforzo non passi inosservato e che nuove aziende ci supportino per un futuro che possa essere sempre più roseo”. E’ molto cauto l’allenatore Russo. “Sarà – spiega – una partita molto importante e delicata. I ragazzi non dimenticano la sconfitta subita in casa del Marsala. E se avranno voglia di rivalsa, proprio come contro il Mascalucia domenica scorsa, ci sarà la possibilità di assistere ad una contesa sportiva entusiasmante. L’organico sarà più completo del solito. Quindi avremo l’opportunità di fare girare meglio le varie pedine del gruppo”.

Un’azione dell’Andrea Licitra Pallamano Ragusa
Print Friendly, PDF & Email