Judo, gli atleti delle Basaki Ragusa in gran luce a Taranto

La Rosa, Grillo, LicitraRagusa, 13 febbraio 2015 – La scuola Basaki di Ragusa continua ad inanellare risultati positivi. Grosse soddisfazioni sono arrivate, domenica scorsa, dalla partecipazione alla gara del trofeo Italia 2015, giunta alla XXIII edizione, tenutasi a Taranto con più di 300 partecipanti provenienti da tutta Italia. Ancora una volta, la squadra del maestro Salvo Baglieri ha cercato di mettere in luce i progressi compiuti. In particolare per quanto riguarda la categoria Esordienti B (i nati negli anni 2001 e 2002), hanno fatto bene le nuove leve riuscite ad imporsi con determinazione nell’ambito della prestigiosa kermesse ospitata al PalaMazzola. In evidenza Giovanni Grillo, categoria cinquanta chilogrammi, e Lorenzo Licitra, categoria quaranta chilogrammi, che hanno sostenuto dei combattimenti molto intensi, riuscendo con la determinazione che ormai è loro propria, a compiere passi in avanti sul fronte della conquista di risultati di un certo tipo. Grillo ha combattuto bene. Certo, avrebbe potuto fare molto di più, almeno per quanto riguarda la potenzialità delle proprie capacità. Ma per motivi scolastici ha saltato qualche allenamento che risulta essere importante quando si devono affrontare competizioni del genere. “Ma a noi va bene così – dice il maestro Baglieri – ha raggiunto il decimo posto su 46 atleti provenienti da tutta Italia, dimostrando di potere ambire anche a posizioni da podio. La costanza, invece, continua a premiare Licitra che, con due combattimenti vinti, ha arpionato il settimo posto in classifica. Con un pizzico di esperienza in più, sarebbe riuscito, anche lui, a salire sul podio. Ma sarà senz’altro per la prossima volta”. Intanto, la scuola Basaki si prepara ad affrontare, quest’anno, gli europei con gli atleti più esperti che già il 15 marzo dovranno sostenere la prima tappa a Genova con il cosiddetto “Trofeo della Lanterna”. “Ci teniamo – continua il maestro Baglieri – a fare bella figura visto che siamo un gruppo molto consolidato e che ha dimostrato, nel corso di questi ultimi anni, di possedere ampi margini di miglioramento. Già ci eravamo messi in luce, durante la passata edizione, proprio a Genova. E contiamo di fare altrettanto pure in questa occasione”. Per ulteriori informazioni www.basaki.it

 

 

Print Friendly, PDF & Email