La Pallamano Ragusa prova il bis ad Agrigento

Ragusa, 14 novembre 2014 – La Pallamano Ragusa ci riprova. Dopo il buon esito della gara d’esordio, in casa contro il Villaurea Palermo, il sette allenato da Saro Cappello sfiderà domenica il Girgenti a domicilio. La partita di Agrigento si giocherà la mattina a partire dalle 11. “Ci siamo allenati a fasi alterne nel corso della settimana – dice il tecnico – ma il nostro stato di salute si può considerare comunque apprezzabile. Che squadra troveremo in trasferta? Non saprei ancora fare una valutazione complessiva dei rapporti di forza. Possiamo solo dire che il Girgenti, che è comunque dotato di buone individualità, ha perso, durante la prima giornata, sempre sul terreno amico, con il Palermo Handball. E’ chiaro, dunque, che gli agrigentini, proprio per il fatto di giocare dinanzi al pubblico di casa, non vorranno più lasciare passare nessuno e faranno il possibile per fermarci”. Ma l’obiettivo di Cappello, in questa fase, è comunque un altro. Al di là dei risultati. “Voglio – continua – che la squadra possa crescere, che prosegua questo percorso di miglioramento. Già ho notato alcuni aspetti apprezzabili in occasione della partita d’esordio. Ma è naturale che non ci possiamo fermare qua. Dobbiamo sempre pensare a costruire e ad andare avanti”. Anche il presidente, Salvatore Girasa, si dice molto soddisfatto dei passi in avanti che sono stati compiuti e che lasciano presagire una stagione comunque all’altezza della situazione per il gruppo ibleo. “L’aspetto di domenica scorsa che mi ha fatto più piacere – aggiunge – ha a che vedere con la presenza del pubblico che, finalmente, è ritornato a vedere e, speriamo, ad apprezzare la pallamano in città. E’ soprattutto questo l’obiettivo che ci prefiggiamo. Fare in modo che la disciplina sportiva che amiamo possa di nuovo attecchire a Ragusa come accaduto parecchi anni fa”.

Print Friendly, PDF & Email