La Pallamano Ragusa sabato di scena a Reggio Calabria

Ragusa, 4 dicembre 2014 – Torna in campo sabato 6 dicembre la Pallamano Ragusa. E per il sette del presidente Salvatore Girasa sarà ancora trasferta. Stavolta, sul campo del T.H. Reggio Calabria. Una squadra, comunque, alla portata del team allenato da Saro Cappello che, dopo le due sconfitte consecutive, tra l’altro concretizzatesi lontano dalle mura amiche, cercherà, per quanto possibile, di risalire la china. Una vittoria per la Pallamano Ragusa in tre gare, lo stesso per il sodalizio reggino. Ecco perché i giocatori iblei proveranno a muoversi con la stessa determinazione di sempre nel tentativo di racimolare punti che potrebbero diventare già importanti per la classifica in questa prima fase della stagione. “Stagione che, comunque – sostiene il presidente Girasa – è ancora lunga e, per questo motivo, non è possibile fare delle programmazioni di un certo tipo già ora ma dobbiamo cercare di vivere alla giornata. Con il Reggio Calabria possiamo giocarcela. Ma dovremo essere convinti di quello che vogliamo. Altrimenti, rischiamo di andare incontro ad un altro match complicato”. La Pallamano Ragusa, però, come accade sovente nelle gare che si tengono fuori casa, dovrà fare a meno di Bellina e Malfitano. Problemi anche con Aprile mentre il portiere Schembari è fuori gioco a causa di un serio problema al ginocchio. Sabato sarà la quarta giornata del girone di andata del campionato di Serie B. “Le premesse non sono certo delle migliori – continua il presidente Girasa – ma ci siamo trovati altre volte in situazioni così complesse. E abbiamo provato a venirne fuori nella maniera più risoluta. Sono certo che possa accadere qualcosa del genere anche in questa occasione”.

Print Friendly, PDF & Email