L’ASD Città di Ragusa inizia il proprio percorso: domani il raduno alle 18,30 all’ex Enal. Ingaggiato attaccante Daniele Arena

L’ASD CITTA’ DI RAGUSA INIZIA IL PROPRIO PERCORSO, DOMANI IL RADUNO ALLE 18,30 ALLO STADIO EX ENAL DI VIA ARCHIMEDE. PERFEZIONATO L’INGAGGIO DELL’ATTACCANTE DANIELE ARENA

RAGUSA – Pronti, via. L’Asd Città di Ragusa inizia ufficialmente la nuova stagione 2016-2017. Il primo atto è rappresentato dal raduno di domani, giovedì 4 agosto, allo stadio Giovanni Biazzo (ex Enal) di via Archimede. Il raduno prenderà il via alle 18,30. Ci sarà il presidente Giovanni Vitale per un veloce saluto e per ribadire gli obiettivi di questo nuovo percorso in Promozione con mire che si preannunciano ambiziose. E per festeggiare l’avvenimento, la dirigenza si è regalata un nuovo acquisto. Infatti, al gruppo biancazzurro si unirà anche l’attaccante Daniele Arena, classe ’93, lo scorso campionato al Santa Croce, ma con un passato anche nell’Agropoli, nel Ragusa e nell’Akragas, oltre che in altre società gettonate. Insomma, Arena è un giocatore molto quotato che non farà altro se non rimpinguare una rosa parecchio competitiva. “E le novità non sono finite qua – dice il direttore sportivo Massimo Vitale – perché, a breve, potrebbe esserci qualche altro annuncio. Intanto diamo il via a questa stagione con la volontà di fare bene e di raggiungere traguardi di una certa consistenza”. I giocatori si riuniranno agli ordini dell’allenatore Calogero La Vaccara. Lo staff tecnico è completato dall’allenatore in seconda Patrizio Bellina e dal preparatore dei portieri, Alessandro D’Antoni. “Ricordiamo, inoltre – sottolinea il presidente Vitale – che il ruolo di vicepresidente della società sarà ricoperto da Angelo Paternò mentre ringraziamo per il grande apporto e l’impegno profuso i dirigenti Fabiano Iacono, quest’ultimo già vicepresidente della New Team, e Corrado Scala che, il primo per motivi di lavoro, il secondo per ragioni di carattere personale, non faranno più parte dei quadri del direttivo anche se continueranno a sostenerci. Siamo pronti per dare il via a quest’avventura, come abbiamo tra l’altro precisato la scorsa settimana in sede di presentazione, con rinnovato slancio. E lo faremo, tra l’altro, con presupposti diversi. A cominciare dalla gestione dello stadio ex Enal di via Archimede che, grazie alla convenzione con il Comune, sarà curata dalla nostra società. E ciò rappresenterà un innegabile vantaggio per i percorsi che intendiamo effettuare”.

Print Friendly, PDF & Email