Mondiali di ciclismo, c’è anche il ragusano Damiano Caruso in gara a Ponferrada in Spagna

rino durante

28 settembre 2014 – C’è anche un po’ di Ragusa al Mondiale di ciclismo, riservata agli uomini elite, che si corre oggi a Ponferrada in Spagna. A rappresentare, idealmente, i colori della terra iblea ci sarà infatti Damiano Caruso alla sua prima gara iridata. Il corridore ragusano è stato infatti inserito nella squadra titolare dell’Italia dal commissario tecnico Davide Cassani. Questi tutti i componenti della formazione azzurra in rigoroso ordine alfabetico: Fabio Aru (24 anni), anche ludi debutto, Daniele Bennati (34 anni), che vanta tre presenze (una da riserva), Damiano Caruso (24 anni), debuttante, Giampaolo Caruso (34 anni), una presenza da ririserva), Sonny Colbrelli (24 anni), debuttante, Alessandro De Marchi (28 anni) debuttante, Vincenzo Nibali (29 anni) 4 presenze (una da riserva), Manuel Quinziato (34 anni) una presenza, Giovanni Visconti (31 anni) 4 presenze (una da riserva). Oltre 200 i corridori al via in rappresentanza di 44 Paesi. L’ultimo italiano a vincere il mondiale di ciclismo è stato Alessandro Ballan a Varese sei anni addietro. E’ quindi tempo di provare a tornare a conquistare la medaglia d’oro. Non sarà facile perchè la concorrenza è molta agguerrita. Molti puntano su Vincenzo Nibali, ma lo squalo dello Stretto non sembra nelle condizioni di forma di quando ha vinto il Tour de France. Oggi sarà, comunque, più che mai importante il gioco di squadra. Alla guida abbiamo un buon stratega (Davide Cassani) e questo è già un buon punto di partenza. In gara tanti giovani di valore ed in grado di essere protagonisti di grandi exploit. Poche ore e sapremo chi ha vinto.

Foto by http://qn.quotidiano.net
Vincenzo Nibali con la maglia rosa al Giro d’Italia
Print Friendly, PDF & Email