Pachino e Mountain bik: Rivive il Parco Urbano

Nicastro: cooperazione tra Comune e associazioni

Pachino – Il Parco urbano è stato pacificamente “invaso” dalle mountain bike: 123 atleti hanno partecipato alla terza prova del circuito Xc del trofeo del Mediterraneo. L’evento è stato organizzato dall’associazione “Mtb Pachino”, in collaborazione con il Comune di Pachino e il centro Csain Ciclismo della provincia di Siracusa.

«Una iniziativa – ha dichiarato l’assessore allo Sport, Andrea Nicastro -, che ha riscosso un ottimo successo grazie alla collaborazione tra le associazioni sportive e l’ente municipale. Abbiamo, finalmente, aperto il Parco urbano alla pubblica fruizione: così i cittadini iniziano a scoprire il Parco urbano, non a chiacchiere ma con i fatti. Ed è solo l’inizio».

Rispetto al clima di festa generale, la fredda rigidità dei numeri (e delle classifiche) è passata in secondo piano.

Per la cronaca a farla da padrona è stata l’associazione “Non solo bike” di Pozzallo, che ha conquistato 71 punti guidando la classifica della terza giornata. Tra le 14 categorie in gara, si sono distinti il “veterano” Paolo Santoro, la pachinese Cristina Beninato tra le donne, il debuttante Giovanni Piccione e poi Carmelo Piccione per la categoria “Gentelmen”, Giovanni Prosperini per la “Junior”, Alessio Scirpa per la “Primavera”, Innocenzo Liotta per la “Senior1”, Vincenzo Garofalo per la “Senior 2”, Davide Campailla “Senior 2”, Leonardo Marano “Super GA”, Gaetano Di Rosa “Super GB”, Emanuele Interlici “Gentelmen 2”, Ivana Stracquadanio “Donne B”, Giusy Tumino “Donne junior” e Alessandra Minardo “Donne primavera”.

«Una giornata emozionante e da ricordare – ha dichiarato Tony Drago, presidente di Mtb Pachino -, abbiamo ricevuto i complimenti per il percorso e per il modo in cui l’evento è stato organizzato».

Print Friendly, PDF & Email