Rugby, domani a Ragusa i derby tra le giovanili di Padua e AudaxClan

Ragusa, 15 novembre 2014 – Domani è il D-Day, il giorno del derby, il giorno in cui le giovanili di Padua Rugby Ragusa e AudaxClan si contenderanno la supremazia cittadina a livello di Under16 e Under18. Mancando da due anni il derby a livello senior, visto che il Padua milita in serie B mentre l’AudaxClan gioca nel campionato di serie C, per adesso è questa la partita che in città ogni anno si attende. Peppe Gurrieri, direttore tecnico del Padua e allenatore della formazione U18: «Certamente sono due partite speciali, ma solo perché i ragazzi le giocano contro i compagni di classe, gli amici con cui la sera magari vanno a mangiare la pizza. In campo si affronteranno 44 amici, per questo le partite dovranno essere vissute come due feste». Sarà una festa, ce lo aspettiamo tutti, ma in palio ci saranno anche 5 punti e una classifica da scalare. Ancora Gurrieri: «È indubbio che se si vince è meglio ma non dev’essere il vero obiettivo di queste partite e di questi campionati. Lo scopo delle società, per queste categorie, dev’essere quello di formare uomini e rugbysti, far crescere questi ragazzi sia dal punto di vista tecnico che mentale. Se poi i risultati arrivano, ben vengano, altrimenti pazienza, non ci sarà da farne un dramma». I primi a scendere in campo, alle 11:30, saranno i più piccoli, a seguire, alle 13:00, toccherà all’Under18. Per entrambe le formazioni paduine c’è da confermare quanto di buono fatto vedere nelle scorse settimane. L’Under18 di Gurrieri potrà anche contare sull’apporto di quei giocatori che ormai giocano in pianta stabile nella squadra Senior. «Sarà così anche i nostri cugini, visto che anche la loro Senior domani non gioca. Meglio, così si alzerà il livello della partita e sarà più divertente per chi verrà a seguire la partita». Gli incontri saranno arbitrati da Manduca e Censabella; l’ingresso al campo di via della Costituzione sarà libero e gratuito.

Print Friendly, PDF & Email