Rugby, Il Padua Ragusa a Messina cerca il primo successo

rino durante

Ragusa 16 ottobre 2014 – A grandi passi verso la terza giornata di campionato del campionato nazionale di serie B di rugby con il Padua Ragusa che non ha ancora assaporato il gusto della prima vittoria stagionale. C’è da dire il calendario non è stato fin qui benevolo con il quindici ibleo che ha dovuto incontrare nell’ordine il Benevento e l’Amatori Catania, due formazioni che puntano apertamente al salto di categoria. E sono arrivate due sconfitte. Domenica prossima si presenta l’occasione per cominciare a fare punti; il Padua, infatti, sarà impegnato in riva allo Stretto sul campo dell’Amatori Messina, un avversario certamente più abbordabile. ”A Benevento – dice il team manager ibleo Ciccio Schininà – abbiamo perso con una squadra che ha dominati, mentre con l’Amatori la partita l’abbiamo buttata via noi, a causa dell’eccesso di tensione e nervosismo. Domenica prossima a Messina dobbiamo assolutamente vincere. La squadra peloritana è forte e ci vorrà il miglior Padua”. Dall’altra parte coach Daniel Insurralde dichiara: ”Il nostro percorso è iniziato 50 giorni addietro e stiamo lavorando domenica dopo domenica senza pensare all’avversario che andiamo ad affrontare. La prima partita l’abbiamo vinta, la seconda persa. Adesso affrontiamo il Ragusa, una squadra che non conosco, ma che vogliamo battere”. Saranno di fronte comunque due squadre che sulla carta si equivalgono. ”Mi aspetto – dice ancora Schininà – una partita veloce, perchè entrambe le formazioni hanno una linea trequarti molto forte e qualche difficoltà in mischia”. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 15,30; a dirigere l’incontro è stato designato l’arbitro Paolo Schilirò della sezione di Catania.

Print Friendly, PDF & Email